Lecco, 23 luglio 2020   |  

Icam: i risultati ottenuti con il bilancio di sostenibilità

Il 92% dei materiali utilizzati per il confezionamento delle tavolette di cioccolato sono riciclabili

Presidente ICAM Angelo Agostoni

A un anno dall’annuncio del primo bilancio di sostenibilità, ICAM, azienda lecchese specializzata nella produzione e commercializzazione di cioccolato e semilavorati del cacao, rende noti i risultati raggiunti nell’anno 2019 e si pone dei nuovi e sfidanti obiettivi.

Con un occhio sempre attento verso i 3 pilastri che hanno guidato la stesura della prima edizione del bilancio – responsabilità verso la filiera produttiva, verso la comunità e verso il pianeta – ICAM annuncia quest’anno di aver raggiunto risultati soddisfacenti in ciascuna delle 3 aree. Dalla riduzione dei consumi idrici del 15% all’incremento della percentuale di materiale riciclabile per le confezioni delle tavolette di cioccolato per il consumatore finale, giunta al 92% sul totale.

Da oltre 70 anni ICAM segue un approccio produttivo distintivo, capace di interpretare la filosofia che da generazioni anima l’attività della famiglia: produrre cioccolato sostenibile e di alta qualità, facendosi interpreti dell’autentica cultura del cioccolato Made in Italy.

Con un’offerta che si distingue in tre principali linee di prodotto (industria, private label e a marchio proprio), ICAM è oggi una realtà solida sul mercato italiano, e su quello estero che pesa ben il 58% sul fatturato 2019 (totale fatturato 2019: 163.5 Mil. €). Grazie al controllo della filiera produttiva, dalla piantagione fino al prodotto finito e uno stabilimento produttivo (a Orsenigo, Como) dotato delle più moderne tecnologie 4.0, ICAM si distingue da sempre per un’offerta altamente diversificata e per il suo approccio virtuoso al business. Due elementi che insieme permettono all'azienda di soddisfare l’ampio ventaglio di esigenze dei propri clienti con prodotti di eccellente qualità e la certezza della massima sicurezza alimentare, garantita dalla completa tracciabilità delle materie prime utilizzate.

Il Bilancio di Sostenibilità di ICAM, redatto dallo Studio Associato Fieldfisher, è uno strumento che integra la forte propensione dell’azienda verso un modus operandi virtuoso e sostenibile, attraverso il quale regole e obiettivi sempre nuovi e sfidanti vengono stabiliti per operare nel pieno rispetto di tutti i soggetti coinvolti nel processo produttivo, della società e dell’intero pianeta.

“La centralità delle persone e il senso di responsabilità verso tutti gli stakeholder sono sempre stati i pilastri che hanno guidato e ispirato le nostre scelte, sin dalla nascita di questa storica azienda familiare, dichiara Angelo Agostoni Presidente di ICAM Cioccolato. Le attività di formazione con i contadini delle “nostre” cooperative, la garanzia di contratti annuali di acquisto e la ricerca di cacao e altre materie prime di qualità che rispettino i nostri valori, permettono ai coltivatori una crescita svincolata dai concetti di dipendenza e offre alle piccole realtà gli strumenti necessari per crescere e diventare artefici del proprio benessere. Un modello di business virtuoso che, non solo rende noi orgogliosi di quanto fatto fin qui, ma che ci contraddistingue permettendoci di ricevere l’apprezzamento da parte di clienti e consumatori che da oltre 70 anni scelgono i nostri prodotti e condividono con noi il nostro approccio.”

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

5 Agosto 1981 in Italia viene abolito il matrimonio riparatore, che annullava gli effetti penali di uno stupro qualora la vittima avesse acconsentito a sposare il suo assalitore

Social

newTwitter newYouTube newFB