Lecco, 08 novembre 2018   |  

I 100 anni della Grande Guerra: immagini lecchesi dal fronte

di Giancarlo Airoldi

Fotografie storiche appartenenti a militari e persone originarie del nostro territorio.

Le immagini della mostra “La Grande Guerra: fotografie dal fronte” diventano un video. L'esposizione era stata realizzata dal fotografo lecchese Giancarlo Airoldi nel novembre 2016, in occasione dell'inizio delle commemorazioni per i 100 anni dall'inizio della Grande Guerra e oggi, a ricordo dell'anniversario dalla fine del primo conflitto bellico, diventa un suggestivo filmato, realizzato dallo stesso Airoldi in collaborazione con Federico Cattaneo.

Le immagini raccontano il contributo lecchese alla Grande Guerra: non sono foto ufficiali, ma realizzate dei soldati e che dunque raccontano la vita reale al fronte. Dalle mostrine e dai berretti è possibile stabilire che si tratta di soldati lecchesi che erano impiegati con le brigata Lambro e la brigata Lombardia e che hanno partecipato alla sanguinosa battaglia per la presa di Gorizia che costò la vita a 22mila italiani.

Diverse le particolarità presenti nelle immagini: dalle maschere antigas alle crocerossine volontarie, dagli scatti realizzati con moderne (per l'epoca) macchine fotografiche a vetture alimentate a carbonella, fino alle drammatiche immagini della battaglia e agli orrori della guerra.

Giancarlo Airoldi ha recuperato il materiale originario e in alcuni casi ha effettuato anche un lavoro di “restauro” delle immagini storiche appartenenti a militari e persone originarie del nostro territorio. Infatti le fotografie sono state recuperate principalmente grazie alla collaborazione dell’Ana di Ballabio.

Un omaggio dunque alla Grande Guerra, non come esaltazione dell'impresa bellica o dell'eroismo, ma come racconto, crudo, umano e drammatico, delle vicende che un secolo fa coinvolsero cittadini e militari italiani.

 

 

 

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Novembre 1877  Thomas Edison annuncia l'invenzione del fonografo, un apparecchio che può registrare suoni. Questa invenzione permetterà poi l'utilizzo di apparecchi per la riproduzione del suono.

Social

newTwitter newYouTube newFB