Lecco, 21 luglio 2017   |  

Gran finale per i ragazzi di Living Land con la festa al Politecnico

Oltre 400 ragazzi hanno partecipato alla festa per celebrare la fine delle “Attività Estive” e la consegna dei buoni acquisto.

festa living land 2017 11

Ieri sera una folla di giovani ha invaso l’aula magna del Politecnico di Milano - Polo Territoriale di Lecco - per la tradizionale Festa di Living Land. Durante la serata, è stata celebrata la fine delle “Attività Estive 2017” e sono stati consegnati i buoni acquisto ai ragazzi che hanno preso parte alle diverse esperienze attivate dal progetto in Provincia di Lecco.

“Le iniziative promosse da Living Land partono da una concreta idea di fondo: offrire ai giovani un’occasione di rimessa in gioco, un’opportunità per fare la differenza e toccare con mano come le azioni incidano sulla realtà. Living Land vuole riaccendere i sogni e il coraggio dei giovani della nostra provincia...credo che i 400 ragazzi presenti questa sera siano la concreta dimostrazione di come ai giovani non manchino né il coraggio né i sogni “– ha dichiarato in apertura di serata il Presidente di Consorzio Consolida, Lorenzo Guerra.

Dopo l’introduzione del presidente del Consorzio Consolida -capofila di Living Land, si è tenuta la cerimonia di consegna dei buoni acquisto - per un valore totale di 57.000 euro - ai giovani coinvolti nelle attività estive organizzate in oltre 50 realtà dei distretti di Lecco, Bellano e Merate.

“Un caloroso grazie va a voi ragazzi che avete deciso di rendere la vostra estate diversa e mettervi al lavoro per la comunità. Inoltre, colgo l’occasione per ringraziare i numerosi operatori che con entusiasmo e dedizione hanno seguito i giovani nel corso delle diverse esperienze attiviate nel territorio” – ha continuato Marco Faggiano, Coordinatore delle Attività Estive di Living Land per il Distretto di Merate.

L’estate dei giovani di Living Land è stata contraddistinta da un variegato ventaglio d’iniziative: dalle esperienze chiamate “Util’ Estate”, che hanno coinvolto i giovani in attività di riqualificazione e miglioramento del patrimonio pubblico, alle esperienze in aziende agricole, agriturismi e alpeggi, dove i giovani si sono impegnati nella gestione delle strutture a stretto contatto con gli animali e la natura incontaminata.

Grande successo dunque per Living Land che, grazie alla collaborazione di oltre 50 enti coinvolti tra comuni, agriturismi, musei, uffici turistici, cooperative e associazioni ha saputo anche quest’anno offrire ai 400 ragazzi, tra i 15 e i 29 anni, l’occasione di vivere un’estate diversa dove mettere alla prova le proprie competenze, passioni e attitudini in attività di valore non solo per loro stessi, ma per l’intero territorio.

Le “Attività Estive” di Living Land s’identificano come una concreta modalità utile a costruire un welfare di comunità che vede coinvolti tutti gli attori locali e che consente ai giovani di sperimentarsi in un ambiente protetto e in contesti di gruppo, al fine di stimolare nuove competenze e capacità, essenziali per la propria crescita personale.

È proprio il caso di dirlo, #NonMancailCoraggio e #NonMancanoiSogni non rappresentano solo gli hashtag che hanno contraddistinto la comunicazione delle “Attività Estive 2017”, ma è il vero leitmotiv che ha scandito le giornate d’impegno dei ragazzi i quali, grazie al loro spirito di gruppo, passione, competenza e motivazione hanno saputo contribuire concretamente a migliorare e innovare il territorio locale.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Agosto 1419 posa della prima pietra dello Spedale degli Innocenti a Firenze, ritenuto il primo edificio rinascimentale mai costruito

Social

newTwitter newYouTube newFB