Lecco, 02 novembre 2017   |  

Gli incendi lombardi provincia per provincia, quasi tutti dolosi

A Lecco distrutti 309 ettari, i dati 2017 diffusi dall'assessore Bordonali

incendiocomoe lombardia

Tanti soprattutto nelle ultime settimane e quasi tutti colposi. "Sono stati 234 gli incendi che si sono verificati dal 1 gennaio al 31 ottobre in Lombardia. La superficie complessiva percorsa dal fuoco è stata di 4.322 ettari (ha): 2.060 ettari sono di boschi e 2260 di superficie non boscata. La province più colpita sono state Brescia e Como con 56 roghi ciascuna". Lo ha fatto sapere l'assessore regionale alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione, Simona Bordonali, esaminando la situazione di quanto successo nei primo dieci mesi.

"Brescia e Como, con 56 episodi a testa, sono le province più colpite. Gli ettari
bruciati: 1.151 a Brescia e 1.738 a Como. Segue Sondrio con 523 ettari e 27 episodi. Regione Lombardia  - ha assicurato - sta facendo un enorme sforzo di prevenzione, investendo risorse e coinvolgendo la popolazione nel sistema di protezione civile. Purtroppo i lunghi periodi di siccità e il forte vento favoriscono il propagarsi delle fiamme".

Ecco la situazione aggiornata fornita da Bordonali:

- Bergamo: 29 incendi e 383 ettari;  Brescia: 56 e 1.151; Como: 56 e 1.738; 
- Lecco: 12 e 309;   Milano: 7 e 11;  Monza e Brianza: 6 e 12
- Pavia: 27 e 91;  Sondrio: 27 e 523;  Varese: 14 e 103; niente nelle altre province

Totale: 234 incendi e 4.322 ettari;

ALTRI NUMERI - Il personale impiegato complessivamente per
l'attività di spegnimento è di:
- 3.200 volontari dell'Anti Incendio Boschivo (AIB)
- 1.400 vigili del fuoco

Missioni mezzi aerei impiegati per attività di spegnimento
- 387 missioni degli elicotteri regionali
- 76 missioni dei Mezzi Coau (Canadair)

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

22 Settembre 1499 con il trattato di Basilea la vecchia Confederazione, che ha dato origine alla Svizzera, diventa uno stato indipendente.

Social

newTwitter newYouTube newFB