Lecco, 03 giugno 2018   |  

Giovani e politica: il 5 giugno un'assemblea aperta

"Siamo fermamente convinti che le regole del nostro convivere nascano dal confronto ed è solo ricreando spazi di dialogo che si possono approfondire e rinforzare temi cruciali per una sana democrazia",

circolo libero pensiero

"Non sono d'accordo con quello che dici ma darei la vita affinché tu possa esprimere la tua opinione'': è con questo motto che un gruppo di giovani hanno roganizzato per martedì 5 giugno alle ore 21, Circolo Libero Pensiero, un incontro aperto, nella forma di assemblea, per discutere della delicata fase politica che il Paese sta attraversando.

"I recenti avvenimenti che scuotono dalle fondamenta la nostra Repubblica hanno visto nascere dibattiti, scontri e prese di posizione, soprattutto su quelle piattaforme (i social network) che stanno pian piano sostituendo i tradizionali luoghi di confronto, rischiano di impedire la costruzione una visione consapevole, di una opinione solida, fondata e personale. Animati da uno spirito costruttivo, vogliamo creare un momento di discussione riguardo questi temi, con la speranza di chiarirci le idee. Siamo fermamente convinti che le regole del nostro convivere nascano dal confronto ed è solo ricreando spazi di dialogo che si possono approfondire e rinforzare temi cruciali per una sana democrazia", spiegano gli organizzatori.

Il gruppo di giovani è formato da:
Michele Castelnovo
Martina Corti
Lorenzo Dell'Oro
Davide D'Occhio
Mattia Fumagalli
Emanuele Manzoni
Francesco Tanzi
Manuel Tropenscovino
Luca Volpe
Stefano Volpe

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Agosto 1991 la Lettonia dichiara l'indipendenza dall'Unione Sovietica

Social

newTwitter newYouTube newFB