Lecco, 10 ottobre 2017   |  

Giovani commercialisti lecchesi a Reggio Emilia per il convegno nazionale

Tema affrontato la figura del commercialista come elemento centrale nei sistemi di pianificazione e controllo aziendale

giovani commercialisti reggio emilia

Da destra a sinistra: Mauro Panzeri, Francesco Micheli (dietro), Francesco Puccio, Marco Rusconi, Jessica Gianola, Emma Fumagalli, Sara Pelucchi, Eleonora Fumagalli.

Si è concluso sabato 7 ottobre il Convegno Nazionale Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili che si è tenuto a Reggio Emilia. A rappresentare l’Unione locale di Lecco il Presidente Mauro Panzeri, il vice-presidente Eleonora Fumagalli ed i consiglieri Francesco Puccio, Francesco Micheli, Marco Rusconi, Jessica Gianola e Sara Pelucchi oltre ad alcuni colleghi membri dell’associazione. Al centro dei lavori del convegno la figura del Dottore Commercialista in quanto elemento centrale nei sistemi di pianificazione e controllo aziendale. In un contesto economico profondamento inciso e segnato dal recente periodo di crisi, le aziende provano a reagire e si trasformano: lo sguardo è volto non più ai risultati del passato (ormai storia) ma al futuro; la strategia è costruita non più sull’affermazione “si è sempre fatto così” ma sull’osservazione del contesto di riferimento e di azione presente e prossimo. Il tempo è la sfida più grande, la tecnologia una delle possibili soluzioni per vincerlo: saving (risparmio) e value (valore) diventano le due parole chiave in un’epoca imprenditoriale e professionale ormai completamente trasformata e rinata.

Dal business plan alle istruttorie di finanziamento, passando dal posizionamento competitivo ed alla misurazione del valore d’impresa, i sistemi di controllo di gestione rappresentano gli strumenti dedicati per la consulenza innovativa che le “nuove” aziende chiedono al Dottore Commercialista: conoscerli e saperli utilizzare nell’interesse dell’imprenditore rappresenta una grandissima possibilità di sostegno ed assistenza allo stesso. Si aprono quindi per i giovani commercialisti nuovi scenari dove fondamentale sarà preservare la qualità ed il valore aggiunto che il Dottore Commercialista può dare al tessuto imprenditoriale ed economico italiano attraverso la conoscenza degli strumenti di misurazione della perfomance. Infine, sabato 7 ottobre, l’Assemblea dei Presidenti è stata chiamata a rinnovare i vertici dell’associazione. È stato così eletto il nuovo presidente dell’Unione Giovani Nazionale, Daniele Virgillito, che guiderà la giunta in cui è presente anche Andrea Maffei, presidente a Lecco sino allo scorso febbraio.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

13 Dicembre 1294 papa Celestino V abdica, compiendo il dantesco Gran Rifiuto

Social

newTwitter newYouTube newFB