Lecco, 12 aprile 2018   |  

Furti di portafoglio: condannato a 7 mesi e 15 giorni

Si tratta di un 46enne lecchese, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio

CroppedImage720439-questura-nuova-macchina-1

Nel tardo pomeriggio del 7 aprile personale della Polizia di Stato - Squadra Mobile, nel corso di un mirato servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, nel parcheggio del complesso residenziale “La Meridiana” di Lecco, notava un uomo allontanarsi frettolosamente verso la zona “green” della struttura.

Insospettiti di tale comportamento gli agenti della Squadra Mobile decidevano di seguirlo e notavano che l’uomo era intendo a guardare furtivamente il contenuto di un portafoglio che aveva in mano. A seguito di ciò, riconosciuto il soggetto quale noto pluripregiudicato, i poliziotti provvedevano a fermarlo per un controllo.

Immediatamente l’uomo, vistosi scoperto, ammetteva agli agenti che qualche minuto prima aveva rubato il portafoglio all’interno di una borsa da donna presso uno studio dentistico ubicato nello stesso centro commerciale.

Contestualmente gli agenti della Squadra Mobile si recavano presso il citato studio dentistico, dove individuavano subito la vittima del furto e provvedevano a restituirle il portafoglio rubato.

F.B., 46enne lecchese, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio, veniva accompagnato negli uffici della Questura e successivamente arrestato per il reato di furto aggravato.

Lunedi scorso ha avuto luogo il processo direttissimo presso il Tribunale di Lecco, dove è stato condannato alla pena di 7 mesi e 15 giorni di reclusione, euro 200 di multa, con l’applicazione della misura della custodia cautelare in carcere.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

18 Luglio 1866  vittoria italiana nella battaglia di Pieve di Ledro durante la Terza guerra di indipendenza italiana

Social

newTwitter newYouTube newFB