Cagliari, 26 ottobre 2017   |  

Francesco a Settimana sociale: “Siate lievito per la società italiana”

Il Santo Padre ha inviato un videomessaggio ai partecipanti ai lavori.

francesco papa

“Voglio augurarvi di essere un lievito sociale per la società italiana e di vivere una forte esperienza sinodale”. Si è concluso con questo augurio il videomessaggio del Papa per la Settimana sociale, in cui ha apprezzato i temi “molto rilevante” dei lavori, “come il superamento della distanza tra sistema scolastico e mondo del lavoro, la questione del lavoro femminile, il cosiddetto lavoro di cura, il lavoro dei portatori di disabilità e il lavoro dei migranti, che saranno veramente accolti quando potranno integrarsi in attività lavorative”. “Le vostre riflessioni e il confronto possano tradursi in fatti e in un rinnovato impegno al servizio della società italiana”, l’auspicio. Per realizzare questo obiettivo, Francesco ha raccomandato il “principio di bontà”, ricordando che “il Vangelo ci insegna che il Signore è giusto anche con i lavoratori dell’ultima ora, senza essere lesivo di ciò che è ‘il giusto’ per i lavoratori della prima ora. La diversità tra i primi e gli ultimi lavoratori non intacca il compenso a tutti necessario per vivere”. Proprio questo “principio di bontà”, secondo il Papa, è “in grado anche oggi di non far mancare nulla a nessuno e di fecondare i processi lavorativi, la vita delle aziende, le comunità dei lavoratori”. “Compito dell’imprenditore è affidare i talenti ai suoi collaboratori, a loro volta chiamati non a sotterrare quanto ricevuto, ma a farlo fruttare al servizio degli altri”, ha proseguito: “Nel mondo del lavoro, la comunione deve vincere sulla competizione!”.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

23 Novembre 1889 il primo Juke box entra in funzione nel Palais Royale Saloon di San Francisco

Social

newTwitter newYouTube newFB