Lecco, 05 maggio 2022   |  

Esploratori di ossessioni

di Donatella Salambat

Franco Maiullari affronta il tema del Disturbo Ossessivo Compulsivo con un linguaggio di facile comprensione anche per i non addetti ai lavori.

9788892227118 0 536 0 75

Franco Maiullari medico, specialista in Neuropsichiatria infantile, attualmente in pensione, continua la sua attività di psicoterapeuta in Svizzera dove risiede affiancando al lavoro clinico e alla ricerca anche la scrittura. E’ autore del libro “Esploratori di ossessioni” editore San Paolo (20,00 euro, 228 pag).

Uno scritto che si compone in due parti, la prima ha un taglio culturale ricca di riferimenti mitologici, interessante, piacevole e di facile lettura. La seconda tratta il significato di pensiero ossessivo dal punto di vista clinico, una lettura molto tecnica, ma che risulta di facile comprensione anche per i non addetti ai lavori.

Il libro si rivolge ad un ampio pubblico, non solo a chi ha interesse alle tematiche ossessive e alle sue caratteristiche e alla parte terapeutica ma affronta anche l’aspetto che questo disturbo ha nella quotidianità.

Maiullari redige una profonda analisi sul mondo delle ossessioni. Molti non sanno che essere presi da una passione per un’attività, un hobby, una piccola mania oppure un’abitudine ripetitiva rientrano in ciò che vengono definite ossessioni.

L’autore spiega come alcuni atteggiamenti o azioni ripetitive che svolgiamo nel quotidiano ci fanno cadere in un circolo vizioso come se il rituale che eseguiamo lo consideriamo indispensabile per la nostra sicurezza o piacere.

Importante aspetto affrontato dall’autore nel libro è la “consapevolezza del limite” tutti desideriamo il pieno controllo della nostra vita e delle relazioni, anche se sappiamo che tutto ciò è impossibile, questo può generare in alcuni individui un malessere che si traduce nell’ ossessione del controllo, da qui nasce la consapevolezza di confrontarci con i propri limiti.

Lo psichiatra Adler, citato nel libro dall’autore, afferma che ogni essere umano deve imparare a conoscere, accettare e a gestire il proprio limite. Ogni persona desidera essere creativa, felice, intelligente, ma non sempre è possibile rispondere a tutti questi canoni.

Quando nella persona il confronto tra ciò che è reale e ciò che è ideale diventa insostenibile, è necessario intervenire per controllare quella parte di narcisismo e onnipotenza che può generare forme ossessive. La psicoterapia aiuta le persone ad un lavoro interiore di conoscenza di se stessi arrivando a raggiungere la consapevolezza dei propri limiti.

Un aspetto importante che il libro affronta è il Disturbo Compulsivo Osssessivo (DOC) come riportato da molti esempi nel libro questa disturbo si presenta sotto diverse forme ed i sintomi sono l’esagerazione di un comportamento normale.

Ad esempio una donna ben integrata nella società, impegnata negli studi e nel lavoro ha una meticolosità nelle pulizie, un giovane proiettato verso una brillante carriera quando non è impegnato nel lavoro è convinto che nella sua testa si manifestano pensieri di cose futili, lavarsi le mani con attenzione ma non arrivare a screpolare la pelle, quando si controlla ripetutamente se la porta di casa è chiusa.

Sono situazioni che negli individui possono generare stati di insicurezza, incapacità, dubbi, paure fino a generare azioni ripetitive che portano a dei veri disturbi compulsivi ossessivi che possono essere nel tempo estremamente invalidanti e resistenti al trattamento terapeutico.

L’autore redige una guida rivolta a chi desidera approfondire la conoscenza delle ossessioni nelle loro svariate caratteristiche cliniche e terapeutiche e come riconoscerle nella normale quotidianità.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

4 Luglio 1776 il Congresso Continentale approva la Dichiarazione d'indipendenza dal Regno Unito, formando gli Stati Uniti d'America

Social

newTwitter newYouTube newFB