Lecco, 07 dicembre 2017   |  

Entra in Basilica brandendo un bastone. Fermato da carabinieri

di Mario Stojanovic

Si trattta di una persona già conosciuta dai servizi sociali. La parrocchia non farà denuncia.

WhatsApp Image 2017 12 07 sssat 09.43.27

Brutto episodio questa mattina nella basilica di San Nicolò a Lecco. Al termine della santa messa delle ore 8.30 un uomo è entrato in basilica a Lecco, armato di bastone, inveendo e bestemmiando. Di circa 40 anni, italiano, portava con sè un pacco sottratto a un commerciante del centro.

Brandendo il bastone, della lunghezza di circa un metro, ha rovesciato alcune sedie e, raggiunto l'altare, ha buttato a terra il messale, stortando il leggio.

Dirigendosi poi verso l'uscita ha minacciato con il bastone una delle persone presenti che però è riuscita a sottrarsi. All'esterno della basilica ha riconsegnato il pacco sottratto al commerciante ed è poi stato fermato dai carabinieri.

Il prevosto di Lecco, mons. Franco Cecchin commenta l'accaduto: «Quando è successo questo fatto io mi trovavo in Santa Marta per la messa. Al mio ritorno mi è stato spiegato l'accaduto. Abbiamo deciso di non sporgere denuncia in quanto si tratta di una persona con alcuni problemi psichici, già conosciuta dai servizi sociali. Siccome i danni causati sono contenuti, non vogliamo peggiorare la sua situazione. A tal proposito voglio ricordare le parole di ieri dell'Arcivescovo Delpini circa la necessità di un buon vicinato, impariamo ad accogliere chi ci sta vicino e ha bisogno».

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

12 Dicembre 1901 Guglielmo Marconi riceve il primo segnale radio transoceanico.

Social

newTwitter newYouTube newFB