Lecco, 15 dicembre 2017   |  

Domenica 17 dicembre il presepe vivente dell'Oratorio San Luigi

Saranno coinvolti i bambini e i ragazzi, assieme ad alcuni adolescenti, giovani e adulti della parrocchia.

20151220 162534

L’oratorio san Luigi di Lecco proporrà domenica 17 dicembre il presepe vivente. Nella rappresentazione dell’evento della nascita di Gesù a Betlemme saranno coinvolti i bambini e i ragazzi dell’oratorio, assieme ad alcuni adolescenti, giovani e adulti della parrocchia.

Nel cortile dell’oratorio sarà allestito un piccolo villaggio palestinese, e saranno riproposte alcune scene, tratte dal racconto evangelico: l’annunciazione a Maria, l’indizione del censimento, la ricerca dell’alloggio, l’annuncio ai pastori, la nascita e l’arrivo dei magi.

Alle 16 i bambini, guidati da don Filippo Dotti, assistente dell’oratorio, percorreranno le vie del centro cittadino, invitando i lecchesi alla sacra rappresentazione che inizierà alle 17 e si concluderà alle 17.30 con una preghiera, alla presenza del prevosto, monsignor Franco Cecchin.

“Proporre il presepe vivente – spiega don Filippo – significa offrire l’opportunità di immedesimarsi nel grande mistero dell’incarnazione. Dio è venuto ad abitare in mezzo a noi, si è fatto uomo, nascendo in una capanna, per rendersi vicino a ciascuno, per donarci la sua infinita misericordia”.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

23 Luglio 2002, dopo 50 anni, scade il trattato della Comunità economica carbone e acciaio e questa è inglobata nell'Unione Europea

Social

newTwitter newYouTube newFB