Pescate, 15 giugno 2018   |  

Divieto di balneazione in località La Punta di Pescate

De Capitani: ci vorrà ancora qualche tempo per avere un livello di balneabilità costante nel tempo

CroppedImage720439 WhatsApp Image 2018 04 27 at 08.26.45

I valori di batteri biologici misurati nei giorni scorsi, durante l'ultimo campionamento dell'Ats Brianza nelle acque antistanti Pescate non rispettano i lavori necessari per la balneabilità.

"Stamattina - spiega il sindaco Dante De Capitani - ho firmato ordinanza di divieto di balneazione nelle acque della località La Punta di Pescate. Stiamo analizzando i motivi ma con gli esperti abbiamo convenuto che le possibili cause potrebbero essere tre: una tracimazione del troppo pieno dell’impianto di fognatura, il dilavamento degli scarichi ancora non collegati alla pubblica fognatura per effetto delle forti piogge dei giorni scorsi oppure un malfunzionamento del depuratore di Lecco che ha interessato la sponda balneabile più vicina e cioè la nostra".

La spiaggia La Punta è balneabile da solo un anno: "Purtroppo sconta la presenza di alti fattori di rischio che stiamo cercando di attenuare al massimo contando sulla collaborazione di tutti, ma come ho già detto in tempi non sospetti ci vorrà’ ancora qualche tempo per avere un livello di balneabilità costante nel tempo, in un bacino molto delicato dal lato ambientale cone quello di Garlate. Contiamo già nella prossima rilevazione Ats del 21 giugno di avere un miglioramento della qualità delle acque".

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

17 Dicembre 1860 la Camera dei Deputati del Regno di Sardegna viene sciolta per consentire l'elezione del primo Parlamento italiano.

Social

newTwitter newYouTube newFB