Milano, 05 agosto 2017   |  

Dionigi Tettamanzi. Mario Delpini: "maestro di vita e di fede"

"Per la sua disponibilità infaticabile al lavoro, la sua capacità di empatia con la gente, la sua armonia nella personalità e per il suo magistero Egli ha costituito un punto di riferimento per tutti noi".

TettamanziDionigi

L’Arcivescovo eletto di Milano, monsignor Mario Delpini ricorda il cardinale Dionigi Tettamanzi.

Voglio esprimere la mia gratitudine per la testimonianza che il cardinale Dionigi Tettamanzi ha reso con la sua vita donata senza risparmio.

Per la sua disponibilità infaticabile al lavoro, la sua capacità di empatia con la gente, la sua armonia nella personalità e per il suo magistero Egli ha costituito un punto di riferimento per tutti noi.

Io particolarmente gli sono grato per il suo ministero di insegnante e maestro di vita di fede e per la fiducia che mi ha accordato - tra l’altro - proponendomi per l’Episcopato.

Lo ricordo così, nella preghiera riconoscente al Signore

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

20 Agosto 1968 duecentomila soldati del Patto di Varsavia e 5.000 carri armati, invadono la Cecoslovacchia per porre fine alla Primavera di Praga

Social

newTwitter newYouTube newFB