Erba, 22 febbraio 2018   |  

Delpini a Erba per la Via Crucis con la croce del Sinodo

Venerdì 23 febbraio la processione partirà alle 20.45 dalla chiesa di Sant’Eufemia.

CroppedImage720439-AnniversarioVittoriaDelpini-8th

Venerdì 23 febbraio, a Erba, si svolgerà la prima tappa della Via Crucis quaresimale guidata dall’Arcivescovo di Milano, monsignor Mario Delpini, in programma in ognuna delle sette zone pastorali in cui è suddivisa la diocesi ambrosiana.

La processione partirà alle 20.45 dalla chiesa di Sant’Eufemia, l’antica plebana che dà nome alla Comunità pastorale cittadina. Si snoderà lungo via Mazzini (prima stazione) fino al passaggio a livello ferroviario; risalirà corso 25 Aprile (seconda stazione), per poi deviare in via Majnoni (terza stazione) e concludersi davanti alla chiesa prepositurale di Santa Maria Nascente (quarta stazione) dove l’Arcivescovo terrà la meditazione conclusiva. I fedeli giungeranno da tutta la zona pastorale di Lecco. Al momento è prevista la partecipazione di almeno 2mila persone.

La processione ad Erba e nelle altre zone pastorali sarà aperta dalla Croce realizzata dell’artista Eduardo Brocca Toletti per il Sinodo minore «Chiesa dalle genti». L’opera composta con legni diversi a rappresentare simbolicamente le genti provenienti dai cinque continenti, riproduce per misura e forma quella fatta costruire da San Carlo Borromeo per contenere la reliquia del Sacro Chiodo.

Queste le prossime tappe della Via Crucis in Diocesi:

venerdì 2 marzo (Zona II), Tradate (chiesa Santo Stefano);
venerdì 9 marzo (Zona I), Milano (chiesa Santi Apostoli e Nazaro Maggiore);
martedì 13 marzo (Zona IV), Busto Arsizio (chiesa della Madonna in Prato);
venerdì 16 marzo (Zona VI), Pieve Emanuele (piazza Peppino Impastato);
martedì 20 marzo (Zona VII), Sesto San Giovanni (chiesa di San Giuseppe)
venerdì 23 marzo (Zona V), Desio (chiesa di San Pio X).

Tutte le processioni avranno inizio alle 20.45

 

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

11 Dicembre 1991 nasce a Maastricht l'Unione europea

Social

newTwitter newYouTube newFB