Lecco, 15 giugno 2018   |  

Dal Cainallo al Rifugio Brioschi sulla vetta del Grignone (Via della Ganda)

di Giancarlo Airoldi

Continua il viaggio di Resegoneonline, Valtellinanews e Comolive, in collaborazione con Alpstation Brianza alla scoperta dei sentieri noti e meno noti (ma ugualmente belli) delle nostre montagne.

cartina RIFUGIO BRIOSCHI

Il nostro punto di partenza per la salita al Rifugio Brioschi è il Voò di Moncodeno. Dopo aver superato la località Cainallo (nel Comune di Esino Lario) e l'omonimo albergo, dove è posta la colonnina per il ritiro del biglietto di pedaggio (€4) , saliamo in pochi minuti al parcheggio.

Lasciata l'auto ci incamminiamo nel bosco seguendo le indicazioni per i rifugi Bogani e Bietti-Buzzi. In circa 30 minuti incontriamo un bivio, noi proseguiamo a sinistra verso il rifugio Bogani. Dopo un tratto pianeggiante, inizia una discesa che ci porta alla parte più bassa della Val delle Lavine. Sulla nostra sinistra vediamo due grossi torrioni chiamati il frate e la monaca.

ALPSTATION BRIANZAOra iniziamo la salita, superiamo un ponticello e l'alpeggio di Moncodeno così da raggiungere il rifugio Bogani. Alla destra del rifugio troviamo una palina con le frecce direzionali, noi seguiamo il sentiero n.25 indicato come via della Ganda.

Ora il sentiero sale zizzagando lungo il ghiaione, superiamo un caratteristico ambiente lunare con alcune doline. Arrivati sull'ultima fascia rocciosa, con l'aiuto di alcune catene raggiungiamo la cappelletta e il sovrastante rifugio Brioschi.

Contatti
Rifugio Bogani
Gestore: Mariangela Buzzoni
Tel. 0341 901163
Cell. 3683527021
email info@rifugiobogani.com

Rifugio Brioschi
Gestore: Alex Torricini
Tel. 0341 910498
Cell. 3288647386
email info@rifugiobrioschi.com

Schermata 2018 06 11 alle 10.12.08

mondialfoto LOGOXSITO2018Si ringrazia per la collaborazione nella stesura dei testi e per la parte grafica Federico Cattaneo (MondialFoto).

I percorsi sono stati tracciati per l'occasione con il Gps direttamente da Giancarlo Airoldi.

 

Il racconto fotografico della salita al Rifugio Brioschi:

IL RIFUGIO BOGANI

Il Rifugio Bogani

 

SUL TRATTO FINALE ATTREZZATO CON CATENE

Sul tratto finale attrezzato con catene

 

IL RIFUGIO E LA CAPPELLETTA ADIACENTE

Il Rifugio Brioschi e la Cappelletta

 

INTERNO DEL RIFUGIO

L'interno del Rifugio Brioschi

 

LA CROCE DI VETTA

La croce sulla vetta del Grignone

 

Scarica la traccia Gpx per la salita: Traccia-Brioschi
In caso di difficoltà nello scaricare il file: da pc cliccare con il tasto destro e fare salva con nome; da cellulare tenere premuto sul link e cliccare scarica.


LEGGI ANCHE: Da Malgrate alla vetta del Monte Barro lungo il sentiero 304
LEGGI ANCHE: Da Premana salendo alla vetta del Pizzo Alben
LEGGI ANCHE: Da Chiavenna alla scoperta di Dalò e Lagunc
LEGGI ANCHE: Sui sentieri del Grignone: dal Cainallo alla Bietti-Buzzi
LEGGI ANCHE: Da Fraciscio al Rifugio Chiavenna con lo splendido lago dell'Angeloga
LEGGI ANCHE: Da Rancio in cammino alla scoperta del Regismondo
LEGGI ANCHE: Alla scoperta della Valchiavenna: da Olmo al bivacco Valcapra
LEGGI ANCHE: Dalla Valgerola al rifugio Falc, tra laghetti e il Pizzo Tre Signori
LEGGI ANCHE: Salendo al Bivacco Primalpia, alla scoperta della Val dei Ratti


PER TUTTE LE PRECEDENTI PUNTATE:
CAMMINA CON NOI

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Luglio 1992 a Palermo, a pochi mesi dalla strage di Capaci, viene ucciso dalla mafia il procuratore della Repubblica Paolo Borsellino

Social

newTwitter newYouTube newFB