Lecco, 29 maggio 2018   |  

Cult City: grazie a Confartigianato nascono i “Souvenir di Lecco”

Il progetto realizzato in collaborazione con il Liceo artistico Medardo Rosso e il Centro di Formazione Professionale - Consorzio Consolida

180529 cult city gadget

La forma è quella delle calamite, dei segnalibri, delle shopper, dei block-notes e dei kit di montaggio per bambini. La sostanza è la Città di Lecco, in miniatura, tascabile, divertente, da ricordare e portare a casa con sé. A fare da collante, il saper fare artigiano e un gioco di squadra che ha unito Confartigianato Imprese Lecco con il Liceo artistico Medardo Rosso e il CFPP promosso dal Consorzio Consolida.

“Confartigianato Imprese Lecco ha aderito con entusiasmo al progetto “Cult City in Lombardia – Lecco tra lago e montagna: viaggio nella terra dei Promessi Sposi” in qualità di partner, con l’obiettivo di mettere in luce le caratteristiche del lavoro artigiano applicato a un’oggettistica dedicata al turismo – spiega Davide Riva, vicepresidente di Confartigianato Imprese Lecco e presidente della categoria Grafici – Il know-how degli artigiani fa parte del DNA della nostra Città e del territorio lecchese e può mettersi a servizio di ambiti molto diversi tra loro, che non riguardano solo la produzione meccanica, ma che abbracciano il design, la moda, l’enogastronomia e in questo caso il turismo. Al nostro fianco in questa iniziativa due alleati importanti con cui ci siamo confrontati mettendo in circolo idee ed energie che hanno portato a un risultato che speriamo piacerà ai visitatori della Città di Lecco”.
L’iniziativa ha visto la condivisione progettuale di due enti formativi quali il Liceo Artistico e il CFPP che, a partire dalle specifiche programmazione curricolari, hanno dato vita ad un progetto di marketing turistico per valorizzare il patrimonio storico, culturale e paesaggistico del territorio lecchese, attraverso l’ideazione e la prototipazione di piccoli manufatti da proporre come gadget della Città di Lecco. Dopo una fase di studio da parte degli studenti, che hanno avuto modo di mettersi alla prova concretamente con attività oggetto del corso di studi, andando inoltre ad approfondire la conoscenza del territorio, i gadget sono stati realizzati dal Centro di Formazione Professionale gestito dal Consorzio Consolida e sono ora a diposizione del Comune di Lecco.

“Il Campanile di Lecco, la Torre Viscontea, Palazzo delle Paure e il Teatro della Società, le vedute del lago e del Resegone, uno scorcio di Villa Gomes, la tradizionale imbarcazione Lucia e l’inconfondibile paesaggio di Pescarenico. Sono i punti più attrattivi e immediatamente riconoscibili della Città di Lecco diventati protagonisti dei gadget che i turisti potranno portare via con sé insieme al ricordo della propria esperienza sul Lago di Lecco e ad un pezzetto di tradizione manifatturiera locale” conclude Riva.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

20 Giugno 1866 l'Italia si allea alla Prussia contro l'Austria iniziando, di fatto, la Terza guerra di indipendenza italiana

Social

newTwitter newYouTube newFB