Lecco, 11 luglio 2019   |  

Crisi Husqvarna, Lega: c'è fiducia per la cassa integrazione

"Monitoriamo ora per ora la situazione affinché questa soluzione diventi davvero una risposta concreta e il sito produttivo venga mantenuto".

Husqvarna lavoratori

"Confidiamo in una conclusione positiva della vicenda Husqvarna di Valmadrera. L'iter per la Cassa integrazione straordinaria è stato avviato grazie alla convocazione di un apposito tavolo al Ministero dello Sviluppo economico voluto fortemente dalla Lega, ma l'obiettivo è e resta quello del 15 luglio, quando verrà presa una decisione definitiva. Monitoriamo ora per ora la situazione affinché questa soluzione diventi davvero una risposta concreta e il sito produttivo venga mantenuto, al di là di chi ne sarà la proprietà. Ricordiamo che 80 dipendenti su 102 rischiano il posto di lavoro. Non possiamo disperdere un patrimonio imprenditoriale e lavorativo come questo, specie in un territorio come la Valmadrera e la provincia di Lecco che, dal 2009 ad oggi, ha già subito un grave impoverimento del proprio tessuto manifatturiero". Così i deputati della Lega Eugenio Zoffili e Roberto Paolo Ferrari a proposito della risposta del ministero del Lavoro alla loro interrogazione sulla crisi Husqvarna Italia di Valmadrera.

Sul tema interviene anche il gruppo consiliare del Carroccio in Comune a Valmadrera: "E’ corretto e abbiamo assolutamente condiviso anche durante l’ultimo consiglio comunale le iniziative concordate in assemblea dei capigruppo a favore dei lavoratori valmadreresi della società Husqvarna, per la situazione difficile che stanno vivendo, ma siamo altrettanto consapevoli che questa difficoltà l’abbiano e la stiano vivendo molte altre famiglie valmadreresi che durante gli ultimi anni di crisi, storica per durata ed intensità, hanno spesso perso l’unica fonte di reddito con la crisi e/o fallimento del proprio datore di lavoro. Chiediamo quindi che tutte le agevolazioni fiscali annunciate dall’amministrazione comunale di Valmadrera vengano estese a tutti i valmadreresi che si trovano in questa situazione di difficoltà. Chiediamo quindi che tutti i valmadreresi che hanno perso il posto di lavoro possano prendere contatto con gli uffici comunali per la valutazione dei rispettivi casi e l’applicazione delle misure e delle riduzioni previste, perché tutte le crisi ed ogni perdita di lavoro può causare impatti gravissimi e insostenibili per ogni singola famiglia". 

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

23 Settembre 1943 Salvo d'Acquisto si offre in cambio della vita di 22 civili rastrellati dai tedeschi per rappresaglia contro un attentato compiuto il giorno prima, viene fucilato a Roma, in località Torrimpietra. Riceverà la Medaglia d'Oro al Valor Militare.

Social

newTwitter newYouTube newFB