Lecco, 07 marzo 2018   |  

Crimella (Pd): per noi tempo della riflessione, i vincitori governino

"Affronteremo la nuova legislatura che si sta per aprire, all’opposizione, là dove i cittadini con il loro voto ci hanno chiesto esplicitamente di stare".

fausto-crimella.jpg

La riflessione del segretario provinciale Fausto Crimella sulla sconfitta elettorale del Pd.

La sconfitta c’è, superiore alle nostre aspettative, non va negata ma riconosciuta e anzi, deve essere un monito per noi per un’analisi vera e profonda, per chiederci cosa non ha funzionato, quali aspettative i cittadini avevano su di noi e alle quali non abbiamo corrisposto, cosa potevamo fare di più e meglio.

Quello che però deve essere chiaro è che, a fronte di un percorso che il Partito Democratico deve necessariamente intraprendere, affronteremo la nuova legislatura che si sta per aprire, all’opposizione, là dove i cittadini con il loro voto ci hanno chiesto esplicitamente di stare.

Lo faremo in maniera attenta, seria, obiettiva, nello stesso modo in cui da sempre siamo abituati a lavorare, attraverso i nostri due rappresentanti espressione del territorio lecchese, Gian Mario Fragomeli in Parlamento e Raffaele Straniero nel consiglio regionale Lombardo.

Adesso è il momento di fare un passo indietro, di lasciare che chi ha vinto le elezioni, il Movimento 5 stelle e la Lega Nord, trovi la soluzione giusta per dare un Governo al Paese trasformando le promesse del programma elettorale in un’azione di governo e di cambiamento, hanno il mandato dei cittadini, dimostrino cosa sanno fare.

 

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

15 Dicembre 1964 dal poligono di Wallops Island, (in Virginia, Stati Uniti), viene lanciato il primo satellite italiano, il San Marco I

Social

newTwitter newYouTube newFB