Cremeno, 09 ottobre 2018   |  

Cremeno: l'arte contemporanea protagonista a Villa Manzoni

La Scuola Dadà, ora sede di un Asilo nel Bosco, accoglierà con una periodicità bimestrale a partire da ottobre 2018 una serie di progetti dedicati al tema Arte e Natura

Immagine Wild Circle

Arsprima, associazione per la promozione delle arti contemporanee, in collaborazione con Scuola Dadà diretta da Anna Podestà inaugura una serie di interventi di arte contemporanea all’interno dello spazio di Villa Manzoni a Maggio (fraz. di Cremeno) in Valsassina dal nome: Wild Circle.

Il progetto nasce da un’idea di Cristina Gilda Artese e finalizzato ad un pubblico eterogeneo con lo scopo di avvicinare adulti, bambini e famiglie ai concetti, agli ideali ed ai valori di Bellezza e Natura attraversando l’arte e partendo da un approccio vivo, originale, senza sovrastrutture, della vita urbanizzata per ritrovare la propria dimensione rousseauiana di bambino selvaggio.

La Scuola Dadà, ora sede di un Asilo nel Bosco, accoglierà con una periodicità bimestrale a partire da ottobre 2018 una serie di progetti dedicati al tema Arte e Natura con l’intento di avvicinare i bambini alla natura e alla naturalità del vivere all’aperto e dei fattori esperienziali legati al vivere a contatto con la natura.

Agli artisti coinvolti viene proposto di liberare il senso creativo e di dare vita ad opere con il fine di raccontarsi come parte integrante della natura e di un universo vivo. A Francesca Manetta, l’onore e l’onere di aprirci gli occhi su questo universo attraverso l’installazione dal titolo “Eternity is a state of mind wild”. Un grande cuore albero realizzato in legno carta e polvere di terra.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

15 Dicembre 1964 dal poligono di Wallops Island, (in Virginia, Stati Uniti), viene lanciato il primo satellite italiano, il San Marco I

Social

newTwitter newYouTube newFB