Lecco, 16 marzo 2020   |  
Cronaca   |  Salute

Coronavirus a Lecco: 399 ricoverati; 119 positivi tra medici, infermieri e oss

Le rianimazioni sono piene sia al Manzoni che al Mandic di Merate

OSPEDALE MANZONI 768 x 501

Il bollettino diramato in serata dall'Asst di Lecco ben descrive la drammatica situazione nei presidi ospedalieri di Lecco e Merate a causa del coronavirus.

Sono 399 i pazienti ricoverati per coronavirus nei presidi ospedalieri di Lecco e Merate. Di essi: 303 positivi e 96 in attesa dell’esito del test.

L'Asst di Lecco attualmente stima circa 119 collaboratori positivi al Coronavirus, di cui: 23 medici (venti a Lecco e tre a Merate); 74  infermieri (60 a Lecco e 14 a Merate; 12 operatori sociosanitari (Oss).

Le rianimazioni sono piene in entrambi i presidi. A Lecco è aperta una recovery room della sala operatoria dove sono presenti pazienti con ventilazione assistita non invasiva. Ci sono poi 4 pazienti assistiti con i ventilatori delle sale operatorie. A Merate saturati i letti della rianimazione e della subintensiva respiratoria.

L'Asst rende noto che i dispositivi in dotazione al personale sanitario sono a norma OMS e Regione Lombardia e a oggi sono erogati in numero adeguato.

In merito al personale: "Stiamo provvedendo a recuperare materiale necessario per ulteriori richieste di cura. Stiamo anche reclutando ulteriore personale infermieristico. Per il personale medico saranno impiegati pensionati e specializzandi dei corsi di Laurea del 4 e 5 anno come previsto dalle norme vigenti".

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

8 Aprile 1848 il battaglione San Marco ha il suo battesimo del fuoco a Goito. Lo stesso giorno entra in azione anche il neonato corpo dei Bersaglieri.

Social

newTwitter newYouTube newFB