Lecco, 25 gennaio 2021   |  

Coppa del Mondo amara per Cazzaniga: rottura del crociato nel Super G

Bruttissima notizia quella giunta da Kitzbuhel dove si sono tenute le gare di velocità di Coppa del Mondo. Nel Super G di oggi, lunedì 25 Gennaio, Davide Cazzaniga è stato vittima di una caduta, che gli ha causato la rottura del crociato anteriore del ginocchio destro.

Davide Cazzaniga

Bruttissima notizia quella giunta da Kitzbuhel dove si sono tenute le gare di velocità di Coppa del Mondo. Nel Super G di oggi, lunedì, Davide Cazzaniga è stato vittima di una caduta, che gli ha causato la rottura del crociato anteriore del ginocchio destro.

Dopo una partenza non esaltante “Cazza”, al cancelletto col pettorale numero 45, è caduto dopo l’atterraggio dal salto iniziale, mostrando subito smorfie di dolore e un evidente problema al ginocchio destro che teneva stretto fra le mani. Dopo i primi soccorsi prestati in pista, il trasporto all’ospedale dove la risonanza magnetica ha, purtroppo, confermato ciò che si temeva: rottura del crociato anteriore del ginocchio destro.

Per la cronaca, la gara è stata vinta dall’austriaco Vincent Kriechmayr col tempo di 1’12”58. Con soli 12 centesimi di ritardo lo svizzero Marco Odermatt e con 55 l’austriaco Matthias Mayer.

Nella discesa libera di ieri, domenica, Cazzaniga aveva chiuso con un buon 33° posto (1’57”90), gara vinta dallo svizzero Beat Feuz col tempo di 1’55”29, già vittorioso nella gara di venerdì col tempo di 1’53”77 alla quale non aveva preso parte Cazzaniga.