Lecco, 09 novembre 2017   |  

Controlli in strada: verbali per guida con il cellulare e senza cintura

Effettuati 400 controlli, 250 sanzioni e 12 persone denunciate.

controlli stradale2

In ottemperanza alla recente “Direttiva per garantire un’azione coordinata delle Forze di Polizia per prevenzione e contrasto ai comportamenti che sono le principali cause di incidenti stradali” a firma del Ministro dell’Interno Minniti, la Questura di Lecco d’intesa con la locale Prefettura ha organizzato mirati servizi finalizzati al contrasto della maggior parte dei comportamenti che, statisticamente, possono essere causa di incidentalità stradale anche grave.

I sei servizi pianificati nei mesi di agosto e settembre, hanno coinvolto tutte le Forze dell’Ordine, Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizie Locali. La raccolta dei dati, demandata alla locale Polizia Stradale, ha fatto emergere un totale di oltre 400 controlli per ben 2278 persone identificate e 1763 veicoli controllati.

Per quanto riguarda l’attività sanzionatoria che, nel totale, si è attestata a circa 250 verbali, ha espresso un sensibile picco in quella concernente la violazione dell’articolo 172 Cds, relativo al mancato utilizzo delle cinture di sicurezza, mentre al secondo posto è emersa la presenza dell’uso del telefono cellulare durante la guida, secondo l’articolo 173 Cds. Sono 12 le persone denunciate in stato di stato di libertà, tendenzialmente per guida in stato di alterazione.

I servizi sono stati riprogrammati per i prossimi mesi, con cadenza settimanale, anche in prossimità degli istituti scolastici, dove si cercherà di procedere ad un’opera di sensibilizzazione dei genitori/conducenti circa l’importanza del corretto uso delle cinture di sicurezza e dei seggiolini per bambini.

La direttiva Minniti pone l’accento, al fine di dare un’adeguata risposta all’attività di prevenzione che segue la scia degli indirizzi operativi dell’Unione Europea, sulla necessità di ridurre i comportamenti ritenuti più pericolosi durante la conduzione di veicoli, in particolare quelli della guida in stato di alterazione da alcol o sostanze psicoattive, gli eccessi di velocità, il corretto utilizzo delle cinture di sicurezza, del casco protettivo e degli strumenti di ritenzione per bambini, l’uso del cellulare e degli smartphone.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

12 Dicembre 1901 Guglielmo Marconi riceve il primo segnale radio transoceanico.

Social

newTwitter newYouTube newFB