Lecco, 20 dicembre 2016   |  

Consiglio regionale: una fitta due giorni per portare in porto la sessione di bilancio

Oggi pomeriggio è stato approvato il Collegato, che prevede, fra l'altro, fondi per la montagna, la proroga dei vertici dei parchi e l'impegno alla riduzione del ticket sanitario aggiuntivo

pirellone

È proseguito in Consiglio regionale il dibattito sui provvedimenti finanziari all’ordine del giorno della Sessione di Bilancio apertasi stamattina e che si concluderà domani con una seconda seduta del Consiglio. Dopo il via libera al bilancio di previsione 2017 l’Aula ha approvato a maggioranza (38 si e 28 no) il Collegato, la legge che interviene sulle normative con rilievo economico collegate alla manovra di Bilancio.

Tra le novità del provvedimento -relatore il Presidente della Commissione Bilancio Alessandro Colucci (Lombardia Popolare)- i 9 milioni stanziati nel triennio al Fondo regionale territoriale per lo sviluppo delle valli prealpine, che si affianca al Fondo regionale per la montagna, e la proroga di un anno dei vertici dei parchi. Durante la discussione del Collegato è stato approvato un emendamento a firma Massimiliano Romeo (Lega Nord), Angelo Capelli (Lombardia Popolare) e Claudio Pedrazzini (Forza Italia), che impegna la Giunta regionale a individuare entro due mesi le misure necessarie per arrivare nel giro di tre anni a ridurre del 50% il ticket sanitario aggiuntivo.

L’Aula ha quindi iniziato la discussione sugli altri due provvedimenti della Sessione di Bilancio: la Legge di Stabilità e il Bilancio di previsione 2017 della Regione, e provvedimenti conseguenti di bilancio triennali (relatore il Presidente Alessandro Colucci). Sui provvedimenti sono stati presentati complessivamente 147 emendamenti e 91 ordini del giorno collegati. Conclusa la discussione generale, dopo la replica dell’Assessore all’Economia Massimo Garavaglia, è cominciata l’illustrazione degli ordini del giorno. L’approvazione del Bilancio regionale è prevista per la seduta di domani.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

25 Maggio 1992 a Palermo si celebrano i funerali di Giovanni Falcone, della moglie Francesca Morvillo e dei tre agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro, vittime della Strage di Capaci

Social

newTwitter newYouTube newFB