Lecco, 13 febbraio 2020   |  

Confcooperative dell’Adda al rinnovo delle cariche sociali

Al voto le 140 cooperative associate radicate nelle comunità del territorio delle province di Sondrio e di Lecco

Schermata 2020 02 13 alle 17.37.22

Confcooperative dell’Adda si appresta a celebrare l’assemblea di rinnovo delle cariche sociali. Nel pomeriggio del prossimo 21 febbraio, presso l’auditorium di Sant’Antonio a Morbegno, le circa 140 cooperative associate radicate nelle comunità del territorio delle province di Sondrio e di Lecco saranno chiamate a tracciare il primo bilancio dell’aggregazione avvenuta nel 2016 tra le due organizzazioni provinciali di Sondrio e di Lecco di Confcooperative e a rinnovare il Consiglio Territoriale che guiderà l’Associazione nei prossimi quattro anni.

Per la propria stagione assembleare, iniziata lo scorso mese di gennaio e che si concluderà con l’Assemblea nazionale in calendario per il 6-7 maggio a Roma, la Confederazione Cooperative Italiane, di cui Confcooperative dell’Adda rappresenta l’articolazione territoriale che abbraccia le province di Sondrio e di Lecco, ha scelto il titolo “Costruttori di Bene Comune”, per stimolare le proprie cooperative associate, oltre che a perseguire senza fini di lucro i propri scopi mutualistici, ad essere più attente ed efficaci nel loro agire quotidiano a cooperare per la costruzione di benessere a vantaggio degli abitanti delle comunità in cui sono radicate.

In particolare, l’assemblea di Confcooperative dell’Adda, attraverso il contributo che è stato chiesto al professor Francesco Samorè, segretario generale della Fondazione Giannino Bassetti, intende offrire alle proprie imprese associate interessanti spunti di riflessione su come “innovare cooperando”, considerato che l’innovazione rimane ancora la principale sfida per le imprese, al fine di generare nei territori di riferimento valore nelle reti istituzionali e sociali.

Le cooperative associate a Confcooperative dell’Adda operano in tutti i settori dell’economia territoriale, con una presenza più rilevante nei settori agroalimentare e dei servizi alla persona; aggregano circa 19.000 soci, che nel modello di impresa mutualistica espresso dalla forma cooperativa trovano la risposta ai loro bisogni, generano circa 343 milioni di ricavi e garantiscono occupazione stabile a circa 4.700 persone.

Il programma prevede alle ore 15.30 la relazione del Presidente Gabriele Marinoni, a seguire la relazione del professor Francesco Samorè dal titolo “La svolta dei nostri anni venti: innovare cooperando” e, al termine del dibattito, la nomina del Presidente, del Consiglio Territoriale e dell’Organo di controllo di Confcooperative dell’Adda.

 

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

6 Luglio 1885 Louis Pasteur testa con successo il suo vaccino contro la rabbia. Il paziente è Joseph Meister, un ragazzo morso da un cane rabbioso

Social

newTwitter newYouTube newFB