Lecco, 12 marzo 2018   |  

Con Frida Kahlo parte “Grandi mostre di Primavera”

Il 15 marzo la conferenza di Simona Bartolena e il 15 aprile la visita alla mostra milanese “Frida Kahlo. Oltre il mito”

banner frida kahlo

L’artista messicana Frida Kahlo “apre” Grandi mostre di Primavera, la rassegna che il Consorzio Brianteo Villa Greppi dedica all’Arte, promuovendo un ricco calendario di conferenze e di visite guidate alle maggiori mostre milanesi e non solo. Un’iniziativa sempre molto apprezzata dal pubblico e che per questa sessione primaverile si amplia ulteriormente, arrivando a proporre cinque conferenze e quattro visite guidate.

Prima artista protagonista della rassegna, quindi, la pittrice messicana Frida Kahlo: un nome di forte richiamo, di cui si parlerà abbondantemente durante il primo incontro in cartellone. Giovedì 15 marzo (alle 21, nella Sala Polifunzionale del Centro Socio Ricreativo Anziani “Farina” di Briosco) la storica dell’arte e consulente storica del Consorzio Villa Greppi Simona Bartolena parlerà, infatti, di FRIDA KAHLO: dal Messico all’Europa e ritorno. Vita e opera di un mito del Novecento. Un incontro che permetterà di inquadrare al meglio un’artista dalla vita non facile e che preparerà il pubblico in sala alla successiva e attesissima visita guidata alla FRIDA KAHLO. Oltre il mito, allestita al Museo delle culture di Milano. Un appuntamento, quest’ultimo, fissato per domenica 15 aprile (iscrizioni entro venerdì 30 marzo. Partenza alle 11.30) e che sarà interamente dedicato all’esposizione che in questi mesi raccoglie oltre cento opere tra dipinti, disegni e fotografie per raccontare l’arte della pittrice messicana. Una mostra, questa, che come suggerisce il titolo stesso intende andare al di là dei traumi familiari, della tormentata relazione con Diego Rivera, del desiderio frustrato di essere madre e della sua tragica lotta contro la malattia: un percorso che vuole quindi superare la leggenda che si è creata attorno alla vita dell’artista, per arrivare ad apprezzarne pienamente l’arte.

GRANDI MOSTRE DI PRIMAVERA 2018 - Frida Kahlo, Raffaello, Giovanni Boldini, Albrecht Dürer e, per finire, la collezione del Philadelphia Museum of Art: si tratta dei protagonisti del calendario 2018 di Grandi Mostre di Primavera, come sempre a cura della studiosa d’arte Simona Bartolena. Un cartellone di appuntamenti che ancora una volta vuole avvicinare i cittadini al mondo dell’Arte offrendo validi strumenti per approfondire e conoscere artisti e correnti. Dopo Frida Kahlo, toccherà a Raffaello: l’11 di aprile (alle 21, nell’Aula Magna Niso Fumagalli di Sirtori) Bartolena parlerà di RAFFAELLO: il mito e l’eredità. Il riflesso dello stile del pittore urbinate nella pittura dal Rinascimento all’età contemporanea, mentre il 22 aprile (iscrizioni entro venerdì 30 marzo. Partenza alle 12) sarà la volta della visita alla mostra RAFFAELLO e l’eco del mito, allestita alla GaMeC di Bergamo.

INFORMAZIONI - Per avere maggiori informazioni Consorzio Brianteo Villa Greppi: info@villagreppi.it | tel. 039 9207160. Le conferenze sono a ingresso libero. Prezzi per le visite alle mostre: mostra singola 24 euro, 4 mostre 80 euro. Le quote comprendono: trasporto in pullman, ingresso e visita guidata. Il pullman parte dal parcheggio dell’Iss Greppi a Monticello Brianza ed effettua una fermata a Verano Brianza in via N. Sauro.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Aprile 753 a.C. – Natale di Roma: secondo la leggenda, in questo giorno Romolo fonda la città di Roma.

Social

newTwitter newYouTube newFB