Lecco, 26 luglio 2018   |  

“Aperto per Ferie”: ad agosto Confartigianato non ti lascia solo

Sono 1.086 le imprese iscritte all’associazione che hanno aderito, 60 in più rispetto allo scorso anno.

DSCN9719

Torna anche quest'anno, con un successo sempre crescente , “Aperto per Ferie”, l’iniziativa targata Confartigianato Imprese Lecco giunta alla 23esima edizione.

Sono 1.086 le imprese iscritte all’associazione che hanno aderito, 60 in più rispetto allo scorso anno. 74 i mestieri coinvolti: alimentaristi, installatori elettrici e termoidraulici, autoriparatori, fabbri, falegnami, tecnici informatici, tassisti, aziende nautiche e di autonoleggio o noleggio di bus, estetiste, parrucchieri e attività di servizi vari per la persona e per la casa. Tra queste, 50 saranno aperte tutto il mese di agosto e ben 86 anche il giorno di Ferragosto.

Anche le aree geografiche sono tutte rappresentate, dal Lago alla Valsassina, dalla Città di Lecco al Meratese. E visto il forte apprezzamento dei cittadini nei confronti di “Aperto per Ferie”, hanno aderito anche aziende da fuori provincia, in particolare dalle zone limitrofe della Bergamasca, del Comasco, dell’Alto Lago e del Monzese.

La mappa completa delle attività, con il calendario dei giorni di apertura, sarà consultabile online dal 1° agosto sul sito apertoperferie.artigiani.lecco.it

“Aperto per Ferie è una vera e propria cartina di tornasole di come sono cambiate le abitudini sia dei lecchesi che dei turisti e di come chi ha un’attività abbia adeguato i propri tempi lavorativi alle esigenze manifestate dai clienti – commenta Daniele Riva, presidente di Confartigianato Imprese Lecco - Sono infatti lontani i tempi in cui ad Agosto si faticava a trovare un artigiano operativo in caso di emergenza o un negozio di vicinato per acquistare banalmente il pane. Per non parlare di chi offre servizi alla persona come estetiste e acconciatori. Oggi il tempo delle vacanze non è più per forza concentrato in Agosto: molti lecchesi scelgono altri periodi dell’anno per le proprie ferie. Inoltre, la Città di Lecco e l’intero territorio, sono sempre più mete ambite dai turisti che certo non possono trovare una distesa di saracinesche abbassate. Di fronte a questa doppia tendenza, da 23 anni ci siamo attrezzati con un servizio che non stentiamo a definire di pubblica utilità e che di anno in anno è cresciuto sia in termini di adesioni dei nostri associati sia grazie al coinvolgimento dei Comuni che fanno da cassa di risonanza ai cittadini”.

“I numeri in crescita dimostrano quanto “Aperto per Ferie” sia un servizio apprezzato e utile sia alle aziende associate che rappresentiamo, sia ai cittadini e ai turisti che grazie al sito internet dedicato possono sapere il qualsiasi momento a chi rivolgersi in caso di bisogno – aggiunge Vittorio Tonini, segretario generale di Confartigianato Imprese Lecco – Pensiamo a chi può trovarsi improvvisamente con l’auto in panne, a chi ha un problema con l’impianto elettrico di casa o ha una perdita idraulica. E poi alcuni servizi più rivolti alla persona e al tempo libero, come estetisti, acconciatori, panifici, pasticcerie, pizzerie, ottici, lavanderie e così via. Grazie al sito internet apertoperferie.artigiani.lecco.it è possibile consultare in qualsiasi momento le attività aperte in agosto e i servizi offerti”.

I numeri:
1.086 imprese aderenti
+60 rispetto al 2017 (1.026)
74 mestieri coinvolti
50 imprese aperte tutto il mese di agosto (54 nel 2017)
86 imprese aperte il giorno di Ferragosto (103 nel 2017)

Le categorie con più giorni di apertura: gelaterie, pompe funebri, autofficine con distributore di carburante, taxi e autoservizi.

Le categorie con maggior numero di adesioni: autoriparatori, acconciatori ed estetiste, vetrai, taxi e noleggio pullman.

Le adesioni per zona geografica:
155 adesioni nel Comune di Lecco
78 adesioni in Valsassina
188 adesioni nell’area Meratese
88 adesioni nell’area del Lago (Comuni di Riviera)

 

2018

2017

Zona

Adesioni *

Adesioni

1 Lago

88

91

Valsassina

78

72

Valmadrera

81

83

Galbiate

83

74

Oggiono

134

130

Merate

188

185

Casatenovo

130

131

Valle San Martino

94

90

Lecco

155

148

 *Sono escluse dal conteggio le aziende che hanno aderito da fuori provincia, con sede nelle zone confinanti delle province di Bergamo, Como, Monza e Brianza e la Valtellina.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

23 Ottobre 1956 migliaia di dimostranti ungheresi protestano contro le influenze e l'occupazione sovietica della loro nazione (la Rivoluzione ungherese verrà stroncata il 4 Novembre)

Social

newTwitter newYouTube newFB