Lecco, 08 gennaio 2018   |  

Comune di Lecco: Massimo Gatti nuovo dirigente di turismo, sport e cultura

Brivio: molta attenzione verrà prestata alle attività di promozione culturale e turistica con l’obiettivo di far crescere ulteriormente la nostra città

180104 massimo gatti dirigente

Il Comune di Lecco comunica l’esito della selezione per mobilità volontaria per la copertura di un posto di dirigente per Area 4^ - "Promozione delle attività culturali e formative, del turismo e dello sport". A seguito dell’esame dei titoli richiesti e dei relativi colloqui, la Commissione tecnica esaminatrice ha individuato il dottor Massimo Gatti quale soggetto più idoneo a ricoprire il profilo lavorativo oggetto dell’avviso. Attualmente sono in corso di definizione con il Comune di provenienza lavorativa del dirigente le modalità riguardanti la tempistica di entrata in servizio al Comune di Lecco.

Residente a Carate, classe 1962, dal 2013 è impegnato nel Comune di Cesano come dirigente area Persona e famiglia (servizi sociali, educativi, scuole infanzia, servizi bibliotecari, comunicazione, politiche per la casa e servizi per il lavoro).

“Con il prossimo arrivo del dottor Massimo Gatti – commenta il sindaco di Lecco, Virginio Brivio - chiudiamo il cerchio della selezione dei nuovi dirigenti, completando così la squadra che, insieme allo staff di collaboratori e agli Amministratori, provvederà a realizzare i diversi obiettivi programmatici inseriti nel Documento Unico di Programmazione.

In particolare, per quanto riguarda i settori che saranno seguiti dal nuovo dirigente, molta attenzione verrà prestata alle attività di promozione culturale e turistica con l’obiettivo di far crescere ulteriormente la nostra città in termini di attrazione. Non mancheranno ovviamente focus sulla formazione e sull’istruzione anche sulla base dei cambiamenti demografici che stiamo registrando ormai da qualche anno.

Per quanto riguarda lo sport, non siamo impegnati solo sul rilancio del centro sportivo comunale Al Bione, anche se lì si è catalizzata l’attenzione, ma anche nel mantenere alta quella vivacità sportiva in grado di “sfornare” giovani talenti che regalano alla città e al territorio emozioni e grandi risultati”.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

22 Settembre 1499 con il trattato di Basilea la vecchia Confederazione, che ha dato origine alla Svizzera, diventa uno stato indipendente.

Social

newTwitter newYouTube newFB