Lecco, 17 giugno 2019   |  

Commissario straordinario per la Statale 36: si occuperà anche della Lecco-Bergamo

Si occuperà di sovraintendere alla programmazione, alla progettazione, all’affidamento e all’esecuzione degli interventi anche della Provinciale 72.

cantiere lc bg 2

«Gli atti, le numerose sollecitazioni e il continuo pressing di questi mesi, hanno finalmente dato i loro frutti: in occasione dell’approvazione alla Camera del “decreto crescita”, è stata ufficializza la designazione, entro fine agosto, di un Commissario straordinario che si occuperà di gestire la SS 36, la SP 639 Lecco-Bergamo e la SP 72».

A dare l’attesa notizia sono i parlamentari del Partito Democratico Gian Mario Fragomeli e Mauro Del Barba: "Dopo le continue richieste, le interrogazioni formali e, ultimo in ordine temporale, il sì ad un apposito ordine del giorno a prima firma dell’on. Fragomeli, il Governo ha ufficializzato la nomina del Commissario in concorso alla conversione in legge del D.L. n. 34/2019, il cosiddetto decreto crescita”.

«Con l’accoglimento di un emendamento proposto dalla maggioranza ma, per ovvie ragioni, sottoscritto anche da noi - spiegano i deputati dem - l’Esecutivo, d’intesa con il Presidente della Giunta regionale della Lombardia e con il Presidente della Provincia di Lecco, ha stabilito che entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del “decreto crescita”, il Commissario sarà finalmente designato ufficialmente. In sintesi, la nomina di questa figura - in seno ad una legge dello Stato - avverrà definitivamente entro la fine di agosto».

«Il funzionario che riceverà questo mandato - proseguono - si occuperà di sovraintendere alla programmazione, alla progettazione, all’affidamento e all’esecuzione degli interventi lungo la SS 36, la SP 639 in gestione ad Anas e la SP 72 in gestione alla Provincia di Lecco. Per la realizzazione degli interventi - che interesseranno in particolare il tratto Lecco - Sondrio ma che confidiamo saranno estesi a tutta la SS 36 - il Commissario straordinario potrà avvalersi di strutture delle Amministrazioni interessate, nonché di società controllate dalle medesime Amministrazioni.

«Il nostro auspicio, concludono Fragomeli e Del Barba - è che ora non vi saranno più alibi e che si procederà, in tempi rapidi, all’ammodernamento, alla messa in sicurezza e alla piena fruibilità di queste strade nonché al tanto atteso completamento della SP 639 Lecco-Bergamo».

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

18 Luglio 1866  vittoria italiana nella battaglia di Pieve di Ledro durante la Terza guerra di indipendenza italiana

Social

newTwitter newYouTube newFB