Lecco, 09 maggio 2018   |  

Comandante Del Gaudio: la sicurezza su treni e nelle stazioni è priorità

di Stefano Scaccabarozzi

Il numero uno provinciale dell'Arma dei Carabinieri: denunciare immediatamente e non reagire.

Pasquale Del Gaudio

“La sicurezza sui treni e nelle stazioni è tra le priorità delle attività dell'Arma dei Carabinieri e delle forze di polizia. Il comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica ha posto questo tema al centro dell'attenzione e pertanto si tratta di un fenomeno costantemente monitorato e contrastato”: lo dichiara il comandante provinciale dei carabinieri di Lecco, Pasquale Del Gaudio.

“Lavoriamo – continua il Comandante - con l'impiego di più pattuglie nelle stazioni più esposte come Lecco, Calolzio o quelle lungo tratta verso Milano Porta Garibaldi. Si tratta di episodi verificati con certa frequenza nell'ultimo periodo, ma che mantengono una certa costanza. Negli ultimi giorni sono stati caratterizzati dall'elemento dell'aggressione fisica”.

Altro messaggio chiaro quello che l'Arma manda a chi intende delinquere: "Non ci può essere nessuna illusione di impunità, queste persone devono sapere che prima o poi potranno essere raggiunte da un provvedimento restrittivo".

Dall'Arma dei Carabinieri giungono consigli per i viaggiatori: “Consigliamo di evitare reazioni, ma di mantenere condotte per evitare ulteriori conseguenze. L'indciazione è quindi quella di attivare il numero di emergenza 112 per consentirci un intervento tempestivo. Nel caso in cui si è vittime, è necessario andare a riferire alle forze dell'ordine tutti gli elementi per permettere di ricostruire l'evento. Pur invitando a mantenere la dovuta cautela, ribadiamo che il fenomeno è sotto la piena attenzione delle forze dell'ordine”.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

17 Agosto 1840 inaugurazione della Ferrovia Milano-Monza

Social

newTwitter newYouTube newFB