Lecco, 12 marzo 2018   |  

Civate: trovato in possesso di un'auto rubata a Pavia

Convalidato il fermo di un 26enne marocchino, con precedenti di polizia.

polizia automobile

Nella mattinata di giovedì 8 marzo, personale della Polizia di Stato – Squadra Volanti, all’altezza di una rotonda posta nel Comune di Civate, avvistava una macchina sospetta.

Il passeggero dell’autovettura, una Lancia Musa, alla vista dei Poliziotti della Volante scendeva improvvisamente dal veicolo dandosi a precipitosa fuga, scavalcando il guard-rail e facendo perdere le proprie tracce nella zona boschiva.

Gli agenti riuscivano tuttavia a bloccare immediatamente la Lancia Musa, precludendo così al conducente ogni possibilità di fuga e procedevano ad effettuare il controllo di Polizia.

Il veicolo è risultato essere stato rubato a Pavia a fine febbraio. A quel punto il conducente, vistosi scoperto, ammetteva agli Agenti le sue responsabilità e di essere a conoscenza che il veicolo da lui condotto risultava essere rubato.

All’interno dell’autovettura venivano rinvenute, inoltre,  6 confezioni di profumo ancora sigillate per un valore di alcune decine di euro, verosimilmente rubate in quanto il soggetto fermato non ne sapeva giustificare il possesso.

Acclarata la dinamica dei fatti il soggetto veniva quindi accompagnato in Questura per essere sottoposto a fermo di polizia giudiziaria per il reato di ricettazione in concorso.

Il fermo è stato convalidato presso il Tribunale di Lecco e l'uomo, identificato in A.Y, 26enne marocchino, con precedenti di Polizia a carico, è stato condotto presso la casa circondariale di Lecco e sottoposto alla custodia cautelare in attesa di giudizio.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Giugno 1280, in cambio della libertà, il marchese Guglielmo VII del Monferrato  cede Torino a Tommaso III di Savoia: da questa data la storia della città si legherà a quella dei Savoia

Social

newTwitter newYouTube newFB