Lecco, 03 febbraio 2018   |  

In 1300 hanno visitato la Città Infinita in Torre Viscontea

Comitato Genitori Carducci: 'esperienza indimenticabile per noi, per i bambini e gli insegnanti

IMG 20180124 144054

Il Comitato Genitori Carducci traccia un bilancio al termine dell'iniziativa Ricostruiamo Paesi e Cuori con la Città Infinita

La Città Infinita è partita dalla Torre Viscontea e ha ripreso a viaggiare per l'Italia per incontrare altre migliaia di persone.

In soli 5 giorni a Lecco ha visto il passaggio di circa 1300 persone, tra adulti e bambini, lasciando un segno indelebile nel cuore di tanti.

È stata un'esperienza indimenticabile per noi del Comitato Genitori Carducci, per i bambini e gli insegnanti della scuola primaria Carducci che con orgoglio si sono sentiti parte attiva di un bel progetto di solidarietà ma anche per tutta le persone che hanno partecipato e condiviso il loro entusiasmo per la proposta.

Abbiamo avuto il piacere di condividere l'emozione quasi incredula di una piccola delegazione di amici di Poggio Bustone in visita a Lecco: non potevano credere che a centinaia di km di distanza da loro qualcuno potesse aver organizzato una simile manifestazione per raccogliere fondi per ricostruire la mensa scolastica. Da parte loro una immensa gratitudine... E questa è la parte che ci ha arricchiti di più: aver contribuito, anche in minima parte, alla "ricostruzione" di un pezzo di cuore...spezzato dal terremoto.

Oggi dobbiamo ringraziare:

Il Comune di Lecco per averci messo a disposizione gli spazi della Torre Viscontea e aver cofinanziato il progetto.

Mao Fusina per la sua instancabile e trascinante creatività, e per aver creduto nella Città Infinita a Lecco.

I genitori del Comitato e gli insegnanti che hanno messo a disposizione del tempo.. Non eravamo in molti purtroppo...ma ci siamo anche divertiti molto..quindi tutto sommato: è stata un'esperienza bellissima, faticosa...ma bellissima!

Infine, un grazie speciale a chi ha messo a disposizione gratuitamente vitto, alloggio e trasporti per gli amici di Poggio Bustone in visita per un giorno a Lecco:
- Punto Pane, per aver offerto i pranzi;
- Linee Lecco, per aver messo a disposizione il pulmino che li ha trasportati in giro per la città;
- Villa del Cigno, per aver offerto il pernottamento e la prima colazione;
- pizzeria De Castel, per aver offerto la cena.

Ricostruiamo Paesi e Cuori con la Città Infinita

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Agosto 1419 posa della prima pietra dello Spedale degli Innocenti a Firenze, ritenuto il primo edificio rinascimentale mai costruito

Social

newTwitter newYouTube newFB