Roma, 12 febbraio 2018   |  

Circolo della Scherma Lecco: argento e bronzo paralimpici per Sofia Brunati

Ottimo risultato a Roma alla prova integrata paralimpica che prevedeva la partecipazione anche di atleti normodotati.

Brunati

Fine settimana intenso per il Circolo della Scherma di Lecco che è stato impegnato su 3 fronti diversi.

Si comincia sabato con il Trofeo Ferrante che si è svolto a Monguzzo (Co) a cui hanno partecipato i nostri spadisti.

Federico Barenghi si piazza 44esimo in classifica finale perdendo purtroppo il primo scontro diretto, mentre Gabriele Gilardi, dopo un girone superato con 3 vittorie e 3 sconfitte e dopo aver superato la prima diretta accede ai 32esimi arrendendosi al più esperto Carta della società Piccolo Teatro di Milano col punteggio di 3 a 15.

Nella giornata di domenica, invece, è stato il turno dei nostri giovanissimi atleti che, sempre nella spada, hanno partecipato alla gara a squadre under 14 GPG a Bolzano. Matteo Valsecchi, Jacopo Mazzeo e Leonardo Casiraghi superano la fase a gironi e si fermano alla prima diretta perdendo contro la squadra di Napoli col punteggio di 26 a 45.

Sempre domenica le nostre atlete e nazionali paralimpiche, Sofia Brunati e Matilde Spreafico, hanno partecipato a Roma alla prova integrata paralimpica che prevedeva la partecipazione anche di atleti normodotati.

In entrambe le armi - spada e sciabola - la fase a gironi è stata accorpata anche agli uomini per poi dividersi negli scontri diretti. Per quanto riguarda la spada la nostra Matilde si qualifica 10° perdendo il primo scontro diretto contro Brizzi di Palermo per 7 a 15. Sofia invece conquista la medaglia di bronzo vincendo la prima diretta contro Pappalardo per 15 a 1, gli ottavi contro Ranieri (Pi) per 15 a 5 ed arrendendosi solamente contro Brizzi.

Per quanto riguarda la sciabola le nostre ragazze fanno ancora meglio: Matilde si piazza 7° mentre Sofia conquista la medaglia d'argento arrendendosi solamente contro la più navigata Trigilia (Fiamme Oro Roma) col punteggio di 4 a 15.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Novembre 1877  Thomas Edison annuncia l'invenzione del fonografo, un apparecchio che può registrare suoni. Questa invenzione permetterà poi l'utilizzo di apparecchi per la riproduzione del suono.

Social

newTwitter newYouTube newFB