Lecco, 25 luglio 2018   |  

Studenti europei “ad alto potenziale” nelle aziende lecchesi

Lo stage, che si svolgerà nel secondo semestre del 2019, sarà finalizzato a sviluppare un’idea o un progetto specifico presentato dalle singole imprese

lorenzo riva 2017

Lorenzo Riva

Confindustria Lecco e Sondrio e il Polo Territoriale di Lecco del Politecnico di Milano hanno lanciato una nuova iniziativa, finalizzata ad inserire giovani europei ad “alto potenziale” in stage presso le aziende del territorio aderenti all’Associazione.

Grazie all’assegnazione di alcune borse di studio messe a disposizione da Confindustria Lecco e Sondrio, cinque studenti già in possesso di una laurea di primo livello, selezionati nell’ambito del progetto Alliance4Tech, saranno inseriti in stage aziendali della durata di tre mesi.

Alliance 4Ttech è un’alleanza strategica tra Politecnico di Milano e tre prestigiose università tecniche europee - TU-Berlin, Centrale Supélec di Parigi, University College of London - nata con lo scopo di creare un asse della formazione tecnica altamente specializzata nel cuore economico dell’Europa, con un focus particolare con il partner tedesco. Un vero e proprio Campus Europeo per offrire a studenti talentuosi e meritevoli un innovativo percorso formativo.

“Confindustria Lecco e Sondrio - commenta il Presidente di Confindustria Lecco e Sondrio, Lorenzo Riva - è da sempre impegnata ad individuare progetti e attività che possano consolidare la collaborazione tra università e imprese, anche in ottica internazionale. Con una forte vocazione al settore manifatturiero, e all’avanguardia anche sui temi di Industria 4.0, la Germania si posiziona al primo posto tra i Paesi con cui è più attivo il business del nostro territorio e rappresenta, inoltre, un modello avanzato per la formazione on the job. Queste sono le ragioni che ci hanno spinto a focalizzare in via prioritaria su questo Paese il nostro nuovo progetto dedicato agli stage internazionali, avviati con la convinzione che giovani talenti stranieri saranno portatori di una contaminazione interessante con le nostre Associate. Fondamentale, per la realizzazione di questa iniziativa, è la collaborazione con il Polo territoriale del Politecnico che si conferma partner strategico del sistema produttivo”.

Lo stage, che si svolgerà nel secondo semestre del 2019, sarà finalizzato a sviluppare un’idea o un progetto specifico presentato dalle singole imprese che hanno inviato la loro manifestazione di interesse. Il project work sarà sviluppato parte in azienda e parte con attività seguite da un tutor accademico, che affiancherà ogni studente straniero assieme ad uno studente del corso di Ingegneria Meccanica del Polo territoriale di Lecco del Politecnico.

“Questa iniziativa, di grande valore educativo per gli studenti coinvolti e di importanza strategica per le aziende del territorio, si inserisce in una serie di collaborazioni in essere tra Politecnico di Milano e Confindustria Lecco e Sondrio, che mostra una costante attenzione al tema della formazione come elemento di innovazione tecnologica e di processo – dichiara Manuela Grecchi, Prorettore Delegato del Polo territoriale di Lecco. La  volontà di rendere sempre più stabile il rapporto tra impresa e università anche sul lato didattico, da una parte garantisce alle aziende un canale di accesso privilegiato a giovani talenti, dall’altra offre a questi ultimi un’esperienza formativa unica che favorisce il confronto, l’integrazione e lo scambio di conoscenze con realtà aziendali di primo livello.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

20 Agosto 1968 duecentomila soldati del Patto di Varsavia e 5.000 carri armati, invadono la Cecoslovacchia per porre fine alla Primavera di Praga

Social

newTwitter newYouTube newFB