Lecco, 13 luglio 2018   |  

Ciclopista del Garda, Simonetti: il Governo non dimentichi quella di Abbadia

"La mancata realizzazione della ciclopista Abbadia Lecco è una sconfitta per tutto il territorio".

18 3

“Sabato 14 luglio sarà inaugurata la ciclopista panoramica sul Garda. Una bellissima notizia per tutti i cittadini lombardi ma anche un grande rammarico per gli errori di ANAS sulla ciclopista "panoramica" tra Abbadia Lariana e Lecco Una “sconfitta” per il nostro territorio!". Così commenta Stefano Simonetti consigliere e capogruppo Lega in Consiglio provinciale.

"Ricordo - continua - il sopralluogo con la pilotina della Polizia provinciale e le sterili polemiche di qualche collega sulla presunta data di fine lavori nel 2020. La mancata realizzazione della ciclopista Abbadia Lecco è una sconfitta per tutto il territorio oltre che la prova evidente della incapacità di Anas di risolvere il problema progettuale. Una sconfitta anche per l'Amministrazione provinciale e del Presidente Polano il quale, nonostante le proposte effettuate dalle opposizioni in consiglio provinciale (completare almeno il primo tratto per permettere il transito dei pedoni sino al Pradello e Orsa) non ha saputo adeguatamente rappresentare gli interessi del territorio con convinzione e determinazione presso Anas.

E ancora: "Auspico che il Ministro Toninelli possa visitare quanto prima il nostro lago per rendersi conto della situazione di pericolosità tra Abbadia Lariana e Lecco e per imporre ad ANAS un vero cambio di rotta con la risoluzione dei problemi progettuali con conseguenti tempi certi di realizzazione di tutta l’opera. Con l'inaugurazione della ciclopista sul Garda serve un segnale concreto per la nostra passerella sul Lago. Il sogno di avere tale ciclopista sul Lago di Como non può e non deve morire”.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

20 Agosto 1968 duecentomila soldati del Patto di Varsavia e 5.000 carri armati, invadono la Cecoslovacchia per porre fine alla Primavera di Praga

Social

newTwitter newYouTube newFB