Lecco, 04 agosto 2019   |  

Centrodestra unito: "Con le elezioni 2020 Lecco rinascerà"

"Lega, Forza Italia, Fratelli D’Italia e le altre forze di centrodestra hanno iniziato un percorso di confronto positivo finalizzato a proporre alla città un gruppo che si candidi a governarla".

322192 elezioni comunali urne 854 U2005790695824D U200583042468V1 290x163IlSecoloXIX Imperia U200433593701hmF 673x320IlSecoloXIXWEB

Il centrodestra lecchese si compatta in vista delle elezioni comunali 2020 nel capoluogo.

"Lega, Forza Italia, Fratelli D’Italia e le altre forze di centrodestra presenti sul territorio - spiegano - hanno iniziato un percorso di confronto positivo finalizzato a proporre alla città un gruppo che si candidi a governarla per farla rinascere dalla politica miope, grigia e burocratica che l’ha mortificata e che si è mostrata inadeguata ad affrontare le sfide degli anni a venire e le istanze del tempo presente. Dopo la pausa estiva, le risultanze delle interlocuzioni verranno sottoposte ai direttivi locali e a livelli superiori dei rispettivi gruppi politici per le decisioni e approvazioni conseguenti, secondo le regole di ciascuna forza politica".

Netta la bocciatura di 10 anni di giunta Brivio: "A meno di un anno dalle elezioni comunali del 2020 e davanti alla disastrosa amministrazione della città, a guida centrosinistra, si impongono una puntuale analisi e una condivisione di progetto politico e culturale che rappresenti le istanze e le aspirazioni di chi vive e lavora in città e si riconosce nell’ area politica che la Lega Lombarda – Lega Salvini, Forza Italia, Fratelli D’Italia rappresentano, anche con anni di governo condiviso, dalle istituzioni locali e regionali fino al livello nazionale. Il centrosinistra ha mostrato di non saper governare le grandi questioni e neppure di risolvere i piccoli problemi dei cittadini e non servono certo sondaggi per cogliere la diffusa insoddisfazione che attraversa la città, nelle sue molteplici componenti".

Stefano Parolari ed Emanuele Mauri per la Lega, Davide Bergna, Pietro Galli e Giuseppe Mambretti per Forza Italia, Fabio Mastroberardino e Enrico Castelnuovo per Fratelli d’Italia aggiungono: "Siamo ben coscienti delle aspettative che la città ed il territorio hanno maturato in questi anni e riteniamo che il centrodestra abbia tutte le carte in regola per candidarsi alla guida della nostra Lecco e riprendere quella direttrice, malamente interrotta dal doppio mandato di Virginio Brivio, che ha garantito quell’immagine positiva che i lecchesi meritano e ben ricordano".

 

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

18 Febbraio 1984 viene firmato l'accordo di villa Madama, il nuovo concordato tra Italia e Santa Sede.

Social

newTwitter newYouTube newFB