Lecco, 08 marzo 2018   |  

Centro italiano femminile: tutti i giorni è l'8 marzo

"Il femminicidio è diventato ormai una vera e propria piaga sociale".

Mimosa

Tutti i giorni le donne affrontano problemi di ogni tipo, ma anche dimostrano straordinarie quantità di coraggio, pazienza, capacità di ritessere relazioni a tutti i livelli, da quello familiare a quello internazionale.
Sono campionesse di “resilienza”.
Per questo tutti i giorni è 8 marzo.
Ma nel giorno universalmente dedicato alla donna, alle donne, il C.I.F. Centro Italiano Femminile vuole prendere posizione su tre temi della massima gravità, non solo per le donne, ma per la società tutta: il femminicidio, la maternità surrogata, la questione del genere.
Il femminicidio è diventato ormai una vera e propria piaga sociale. Non bastano i consultori e i centri antiviolenza, nei quali pure il C.I.F. è impegnato, per difendere e proteggere le donne. Si tratta di mettere a disposizione momenti continui di aggiornamento del problema a livello sia delle forze dell’ordine sia delle istituzioni giuridiche. È necessario inoltre intervenire sul versante maschile strutturando momenti di autocoscienza che chiariscano l’anormalità di qualsiasi comportamento aggressivo.
Per quanto riguarda la maternità surrogata il C.I.F. si schiera contro la legalizzazione di questa pratica, che riduce la donna a strumento e il bambino a mero frutto di transazione economica.
Sulla questione del genere vale per noi quanto afferma Papa Francesco: “Io mi domando se la cosiddetta teoria del gender non sia anche espressione di una frustrazione e di una rassegnazione, che mira a cancellare la differenza sessuale perché non si sa più confrontarsi con essa. Sì, rischiamo di fare un passo indietro. La rimozione della differenza, infatti, è il problema, non la soluzione”. L’obiettivo di questo tentativo di rivoluzione culturale è la decostruzione della maternità, la paternità, il matrimonio, la generatività. Tutti valori a cui teniamo in modo particolare.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

15 Dicembre 1964 dal poligono di Wallops Island, (in Virginia, Stati Uniti), viene lanciato il primo satellite italiano, il San Marco I

Social

newTwitter newYouTube newFB