San Donato Milanese (Mi), 03 ottobre 2017   |  

Carabinieri: controlli antidroga nelle scuole

A San Donato Milanese due baby pusher arrestati dai Carabinieri

carabinieri cane

I Carabinieri della Compagnia di San Donato Milanese hanno eseguito dei controlli finalizzati alla prevenzione e al contrasto del fenomeno dello spaccio di droghe presso l’Istituto Comprensivo superiore di Via Europa.

Nelle settimane scorse i militari avevano ricevuto diverse segnalazioni da parte di genitori e insegnanti i quali, preoccupati, raccontavano di un insolito andirivieni di giovani sia nei sottoscala della scuola che nei giardinetti adiacenti. La collaborazione tra l’Arma, i dirigenti scolastici e i docenti, sviluppata anche tramite incontri periodici per l’educazione alla legalità, nell’ottica di prevenire l’uso e lo spaccio di stupefacenti, ha consentito di attuare un monitoraggio discreto dell’istituto, culminato in un approfondito controllo al quale hanno preso parte anche i Carabinieri del Nucleo Cinofili di Casatenovo (Lc).

Gli operanti hanno quindi individuato e bloccato un primo pusher, appena 16enne, originario della zona. I cani hanno inizialmente fiutato lo zaino del giovane, che conteneva circa 5 gr. di marijuana oltre a numerose cartine di cellophane e altro materiale per il confezionamento. I Carabinieri hanno quindi effettuato una perquisizione presso l’abitazione del ragazzo, trovando altri 15 gr. della medesima sostanza, oltre a un piccolo laboratorio per pesare e confezionare la droga.

A cadere nella rete dei militari è stato anche un altro giovane pusher, 15enne, anch’egli della zona. I Carabinieri lo hanno trovato in possesso di circa 10 gr. di hashish e altrettanti di marijuana, nascosti nel doppio fondo di uno zaino pieno di libri. La successiva perquisizione domiciliare ha consentito di rinvenire, in una cantina, ulteriori 50 gr. di hashish e 20 di marijuana, oltre a materiale vario per il confezionamento e bilancini.

Entrambi i pusher sono stati tratti in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e sono stati condotti presso l’Istituto Minorile “Beccaria” Di Milano. I controlli si sono conclusi con la segnalazione quali assuntori all’Autorità Amministrativa di altri 11 studenti, trovati in possesso di piccoli quantitativi di droga.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

23 Novembre 1889 il primo Juke box entra in funzione nel Palais Royale Saloon di San Francisco

Social

newTwitter newYouTube newFB