Lecco, 04 maggio 2017   |  

"Caos traffico: da giorni entrare e uscire da Lecco è un'impresa"

Un lettore: livelli di traffico inaccettabili per qualcosa che vuol chiamarsi "città a misura d'uomo". La Polizia locale dov'è? forse è più remunerativo andare in giro durante la giornata a multare vetture.

CroppedImage720439-lecco-bloccata-traffico2

(foto di repertorio)

In questi giorni entrare e uscire da Lecco è un'impresa degna di "Lode". Questa sera intorno alle ore 19 il caos in entrata e in uscita da Lecco per Via L.Da Vinci era (per presenza diretta in loco) a livelli inaccettabili per qualcosa che vuol chiamarsi "città a misura d'uomo".

Il semaforo in zona tribunale direzione entrata in Lecco verso il lungolago ridotto ultimamente (a colore verde) a tempi che permettono il passaggio di circa 3/4 macchine alla volta e queste 3/4 macchine non possono nemmeno passare in quanto quasi sempre chi esce da Via Costituzione provenendo da Piazza Manzoni se ne infischia tranquillamente dei rossi o verdi del semaforo e va a bloccare l'incrocio fregandosene di gente che magari come loro sta tornando a casa dal lavoro e non è in giro per turismo.

Tutto ciò crea code di auto in tutte le direzioni: in entrata (questa sera fino alla clinica Mangioni), in uscita dal lungolago, ecc......e in tutto questo la Polizia Locale di Lecco cosa fa?????

Forse è per loro e per il Comune di Lecco più remunerativo andare in giro durante la giornata a multare vetture a caso che dirigere il traffico nelle maggiori ore di punta. Naturalmente il Comune così ci guadagna sicuramente....e i "media" si interessano al problema oppure il Palazzo e le sue divise sono sacre?

Lettera Firmata

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

23 Giugno 1894 il Comitato olimpico internazionale viene costituito alla Sorbona (Parigi) su iniziativa del barone Pierre de Coubertin

Social

newTwitter newYouTube newFB