Lecco, 10 novembre 2019   |  

“Canti e incantamenti della Montagna”: raccolti 1285 euro per Telethon

A esibirsi il Coro Valsassina di Cremeno ed il Coro Femminile “Vandelia”

IMG 2191

 “Canti e incantamenti della Montagna”, giunta alla IV edizione consecutiva, si è tenuta nella suggestiva cornice della Chiesa di S. Francesco dei Frati Cappuccini e ha permesso di realizzare ben 1.285,00 € che verranno destinati alla ricerca scientifica sostenuta dalla Fondazione Telethon, rappresentata sul nostro territorio dal coordinamento provinciale diretto da Renato Milani e Gerolamo Fontana e che giunge quest’anno alla ventottesima maratona.

Due i cori ad essersi esibiti sull’altare francescano, il Coro Valsassina di Cremeno ed il Coro Femminile “Vandelia”, entrambi diretti da Maria Grazia Riva.

Suggestivo e silenzioso l’inizio della serata, profondamente dedicato a Padre Giulio Pasquini, con l’ingresso dei due cori senza applausi, la lettura del Salmo dell’Ascensione e l’esecuzione accorata di “Signore delle Cime” (di B. De Marzi), dedicata al religioso. 

Il programma si è sviluppato poi in perfetto tema con la rassegna, raccontando nel più sincero spirito del canto popolare, i diversi volti di una montagna che cambia, che ci stupisce e ci incanta con i ricordi, le metafore, i sogni nuovi.

Ha presentato la performance Michele Casadio, con accurati riferimenti culturali, storici e letterari, per introdurre al meglio le esecuzioni dei cori e creando col pubblico una perfetta empatia.

Soddisfatta ancora una volta il direttore, Maria Grazia Riva, che si è detta orgogliosa per il lavoro di squadra celato dietro questo progetto, che ha coinvolto lo spirito, il cuore e la passione di molte persone, un vero e proprio esempio di “coralità”.

E’ lei stessa a ringraziare i presidenti dei due cori, rispettivamente Cristina Barbini per il Vandelia e Graziano Combi per il Valsassina, sempre pronti a nuove avventure e progetti.

La Fondazione Telethon ha rilasciato ai due cori le pergamene della rassegna, ritirate da Ilaria Foresto per la compagine femminile e da Giovanni Devizzi, fondatore e corista del Valsassina da cinquant’anni. Una serata difficile da dimenticare, che non ha solo riempito la Chiesa di molti appassionati ed amici del canto, ma i cuori di tutti i coristi e quelli di quei bambini che, affetti da malattie genetiche, vogliono sperare di poter avere un futuro!

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

7 Dicembre 1941 seconda guerra mondiale: i giapponesi attaccano la base navale statunitense di Pearl Harbor. L'episodio segna l'ingresso ufficiale degli USA nel conflitto

Social

newTwitter newYouTube newFB