Calolzio, 13 aprile 2018   |  

Calolzio: presidio anti amianto alla ex Trafileria Brambilla

"Un'area di oltre 10 mila metri quadrati a poche centinaia di metri dalla scuola dell’infanzia".

Il Gruppo civico Cambia Calolzio in diverse iniziative ha denunciato la presenza dell’amianto su molti fabbricati privati ma soprattutto ha rilevato una forte presenza di questo materiale pericoloso in molti edifici pubblici come le scuole primarie di Foppenico e del Pascolo per non parlare della “Casa delle associazioni”, in pieno centro cittadino.

"Vogliamo ricordare che tra le aree più pericolose, soprattutto per quantità, c’è la zona industriale dismessa della ex Trafilerie Brambilla con una area di oltre 10 mila metri quadrati a poche centinaia di metri dalla scuola dell’infanzia, dal distretto sanitario e dall’ipermercato. Il nostro Gruppo Civico, dopo aver ottenuto l’ordinanza di rimozione dell’amianto, ha chiesto al Sindaco di tenere alta l’attenzione su questa vicenda perché vi è il rischio concreto che tutto rimanga così.
Il tema dell’amianto è sempre stato sottovaluto negli anni ma, l’incremento di morti di mesotelioma nel nostro territorio, pone l’argomento della rimozione di questo pericolosissimo materiale tra i punti più importanti da perseguire dal nostro Gruppo Civico che si propone alla guida della nostra città alle elezioni comunali del 10 giugno".

Il Gruppo Civico Cambia Calolzio sarà presente presso l’ex Trafilerie Brambilla il giorno sabato 15 con un presidio e volantinaggio delle proposte concrete su questo tema.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

26 Settembre 1973 muore a Roma, dove era nata nel 1908, Anna Magnani,  prima interprete italiana nella storia degli Academy Awards a vincere il Premio Oscar (per il film La rosa tatuata) come migliore attrice.

Social

newTwitter newYouTube newFB