Valmadrera, 22 dicembre 2019   |  

Basket: la Starlight Valmadrera infila la dodicesima perla

Successo sul campo di Sondrio per 63 a 59.

030 Serie C Sondrio

Ennesimo successo stagionale da parte della formazione cestistica femminile dell’Adinox Starlight. La compagine del tecnico Alberto Colombo, chiude il 2019 vincendo anche a Sondrio, nel match valido per la terz’ultima giornata di andata del campionato di serie C femminile di basket.

Dodici partite disputate, ed altrettante vittorie conquistate. Un cammino esaltante da parte della società di patron Pino Scelfo. La formazione di coach Alberto Colombo è scesa in campo, sabato alle 18.30, sul difficile parquet dell’Avis Comunale Sondrio, quarta forza del girone.

Partita conclusa 59-63. "Palestra strapiena anche perché Sondrio festeggiava, con i propri tifosi, le feste natalizie. Abbiamo fatto fatica all’inizio, perché loro giocavano molto sulla fisicità, e non riuscivamo a trovare i giusti spazi. Devo dire che anche sul piano della corsa, le sondriesi, ci hanno messo in difficoltà nei primi venti minuti. Siamo stati bravi a rimanere concentrate e calme. Poi abbiamo neutralizzato la loro giocatrice di riferimento Giulia Scala, ed abbiamo allungato quel tanto da poter vincere la gara, anche se nel finale avevamo fuori le nostre lunghe per somma di falli. Ma la squadra è stata diligente e concreta. Sono orgoglioso di questo gruppo".

C’è anche il commento post partita di Silvia Bassani: "E’ stata una partita un po' nervosa. Siamo state brave a rimanere calme e trovare il bandolo della matassa per vincere questa partita. Devo dire un cammino fantastico della squadra. Dodici su dodici. Siamo felici".

AVIS SONDRIO 59 ADINOX STARLIGHT 63 Parziali: 14-11, 33-32, 43-47
Avis Sondrio: Bertalli 16, Pelizzatti 1, Aldeghi, Quadro, Bettomè, Gavazzi, Agnelli, Scala M. 2, Scala G. 21, Gavazzi 6, Scala C. 10, Catanese.
Adinox Starlight: Orsanigo 7, Capaldo 13, Bassani 15, Scola, Andreotti 2, Chitelotti, Adan, Pasqualin 4, Casartelli 10, Ciceri, Riva, Mandonico 12.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

8 Agosto 1956 in Belgio, nella piccola città mineraria di Marcinelle, scoppia un incendio nella miniera di carbone. Moriranno 262 lavoratori di 12 nazionalità diverse, la maggior parte (136 sono italiani)

Social

newTwitter newYouTube newFB