Barzago, 03 dicembre 2017   |  

Barzago in Pista: pattinaggio su ghiaccio fino al 7 gennaio

di Italo Allegri

Inaugurata a Barzago la pista di pattinaggio su ghiaccio nel pomeriggio di sabato 2 dicembre, presa d’assalto da molti bambini, ragazzi, giovani e adulti. Rimarrà disponibile fino al 7 gennaio 2018.

taglio nastro

La gioia incontenibile dei bambini non ha concesso il solito ritardo del quarto d’ora accademico. Allo scoccare delle 15.00, sabato 2 dicembre erano tutti pronti all’ingresso della Pista di pattinaggio su ghiaccio per prenderne possesso, sollecitando gli organizzatori a espletare le funzioni di rito. L’impianto è stato installato presso il Centro Sportivo di via Leopardi, sotto il salone polifunzionale, che ne consente l’agibilità anche nel caso di qualche perturbazione atmosferica: sia pioggia che neve.

Un evento straordinario non solo per la comunità di Barzago, ma anche per quelle circonvicine. Iniziative di solito appannaggio dei grossi centri urbani, oggi invece offrono una opportunità di divertimento anche nei nostri paesi, come ha sottolineato il sindaco Mario Tentori nel discoro inaugurale: «La pista su ghiaccio è una novità che spero susciterà interesse nel nostro paese e nel territorio circonstante. È una speciale occasione di divertimento, di stare assieme, di allietare le festività natalizie e il Capodanno, in un’atmosfera serena e piacevole».

L’iniziativa è stata possibile grazie alla collaborazione tra i gruppi e le associazioni di Barzago, in particolare «Il punto di ristoro Bar Sport e il Gruppo Sportivo Barzaghese che per tutto l’evento – spiega il Sindaco – avrà in funzione una struttura riscaldata dove si potranno gustare diverse specialità». Ma non solo, anche altre realtà hanno offerto la loro disponibilità: «Ci sono poi le ragazze della commissione cultura, che hanno collaborato alla realizzazione ed in particolare ringrazio – prosegue Tentori – davvero tanto Alessandra, vera anima della pista di ghiaccio. Sinceramente quando mi ha comunicato la proposta mi sono un po’ agitato davanti ad un progetto così impegnativo. Poi il suo entusiasmo ha trascinato anche me. Credo di averle detto: “guarda che il Comune non può mettere soldi”. La risposta: “Tranquillo Mario, troveremo degli sponsor che ci aiuteranno”».

E cosi infatti è stato. Il Sindaco ha poi ringraziato ufficialmente i numerosi sponsor che hanno contribuito a sostenere le spese per la realizzazione dell’opera, poi citati uno ad uno. E conclude Tentori: «Una raccomandazione. Pare che il ghiaccio sia piuttosto duro, quindi se ci dovete atterrare sopra, cercate di utilizzare il lato B».

Il taglio del nastro è stato effettuato da un bambino, quindi invasione immediata della pista da parte dei pattinatori abituati a stare sulle lamine dei pattini, ma anche di quelli che intendono prendere confidenza con il ghiaccio, attaccati alla barriera che delimita la pista o sostenuti dal pinguino; bambini accompagnati dai genitori e dalla musica che ritma il divertimento.

Gli orari di apertura della pista sono i seguenti: lunedì – venerdì dalle ore 15.30 alle 18.00 e dalle ore 20.00 alle 22.00; sabato, domenica e festivi dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle ore 15.00 alle 22.00. Costo del biglietto di ingresso alla pista, compreso il noleggio dei pattini, 5,00 euro per 1 ora. In funzione il servizio ristorazione a cura del Gruppo Sportivo Barzaghese.

La circostanza ha rallegrato l’area del Centro Sportivo con le prime note natalizie, espresse attraverso le bancarelle allestite dalle associazioni di volontariato barzaghese.

 

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

12 Dicembre 1901 Guglielmo Marconi riceve il primo segnale radio transoceanico.

Social

newTwitter newYouTube newFB