Milano, 07 febbraio 2024   |  

Ognigiornoinlombardia attrattivi i territori nascosti

I progetti per essere dichiarati ammissibili devono proporre eventi e iniziative di carattere attrattivo-turistico delle destinazioni lombarde da realizzare in Italia e/o all'estero.

Turismo accessibile lago simbolica

Dalle luci delle città ai piccoli borghi, dalle sue montagne ai laghi, dalle colline alla sua pianura, per arrivare alle città d'arte, la Lombardia è un territorio capace di forti emozioni e di rispondere con la sua offerta turistica a chiunque lo voglia vivere turisticamente ogni giorno, scoprendo sempre qualcosa di nuovo e straordinario.  

L'obiettivo del bando 'OgniGiornoinLombardia' è quello di promuovere e valorizzare questo patrimonio culturale, paesaggistico e enogastronomico supportando iniziative locali territoriali che integrino e completino la strategia regionale.

Il bando è stato approvato dalla Giunta lombarda, su proposta dell'assessore a Turismo, Moda e Sviluppo sostenibile Barbara Mazzali.

Giunta alla sua seconda edizione, la misura mira proprio a supportare l'offerta turistica di prossimità favorendo sia la peculiare vocazione territoriale sia la destagionalizzazione dell'offerta.

"Con la seconda edizione del bando 'OgniGiornoinLombardia', intendiamo continuare a sostenere l'attività turistico-attrattiva dei nostri territori lombardi più nascosti - commenta l'assessore Mazzali - la nostra Regione è terra di 'turismi', con un'offerta di eccellenza, servizi di alta qualità, esperienze dalle tante sfaccettature che vanno dai nostri laghi, a ben 26 borghi più d'Italia, alle nostre 500 dimore storiche, ai siti Unesco, ai nostri filari di vigne che ogni anno regalano bollicine amate in tutto il mondo, per poi regalare discese innevate abbracciate da montagne mozzafiato".

"Una Lombardia a tutto tondo - prosegue - pronta a emozionare e a regalare angoli nascosti, fuori dalle rotte iconiche, che trasudano di tradizione, storia e dove affondano le radici di quello 'stile Lombardo' del saper fare bene e bello, che il mondo ci invidia".

La dotazione finanziaria complessiva della misura è pari a euro 2,9 milioni di euro.

Beneficiari della misura: enti locali lombardi titolari di competenza in materia di promozione turistica; Camere di Commercio lombarde; associazioni Pro Loco lombarde iscritte all'albo regionale; agenzie di promozione turistica in forma non imprenditoriale CON sede operativa in Lombardia; Camere di commercio italiane all'estero. Soggetti di natura privata in forma imprenditoriale, Consorzi e società consortili aventi finalità statutaria di promozione turistica e sede operativa in Lombardia. Altre imprese aventi oggetto sociale di promozione turistica e sede operativa in Lombardia.

I progetti per essere dichiarati ammissibili devono proporre eventi e iniziative di carattere attrattivo-turistico delle destinazioni lombarde da realizzare in Italia e/o all'estero.

L'agevolazione concessa copre fino al 70% dell'investimento complessivo e comunque non può essere superiore a 10.000 euro a fronte di un investimento minimo di 5.000 euro.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Febbraio 1848  Karl Marx e Friedrich Engels pubblicano il Manifesto del Partito Comunista

Social

newTwitter newYouTube newFB