Ballabio, 11 maggio 2019   |  

Ballabio: per le vie del paese la 13esima Fiera del Taleggio

Ottime anche le previsioni meteo per la giornata fieristica: sotto la Grignetta sarà una bella giornata.

fiera taleggio a

Si rinnova Domenica 13 maggio l'appuntamento con uno degli eventi più attesi e rappresentativi della Valsassina: per un giorno l'intero paese di Ballabio diventa il pittoresco scenario che ospita la Fiera del taleggio, giunta alla sua 13^ edizione.

Diverse le novità dell'evento che, tra l'altro, quest'anno costituisce anche la tappa di avvio del tour "Ramazzotti, bella la vita. Guida del Bel Vivere". Il noto amaro, infatti, ha scelto Ballabio e la sua kermesse come partenza per un itinerario nazionale di gusto e bellezza.

L'importante manifestazione casearia, che si snoda lungo un percorso allestito per le vie e i parchi di Ballabio ed ogni anno richiama oltre duemila visitatori, conferma, dunque, la propria vocazione di promozione delle eccellenze locali presentandosi con un programma destinato a ribadire e superare il lusinghiero successo delle precedenti edizioni. Ottime anche le previsioni meteo per la giornata fieristica: sotto la Grignetta sarà una bella giornata.

Ben collaudate le modalità della manifestazione. L'acquisto sul posto del Taleggio Pass (10 euro, gratis i bambini sino a 10 anni) consente di effettuare il tour di assaggi gratuiti tra le postazioni sparse per il paese dove sono distribuiti i circa 30 espositori all'insegna di formaggi o prodotti in abbinamento, dal pane al vino, dalla birra agli olii, dal miele ai piccoli frutti, sino alla pizza e alle carni. Il Pass, inoltre, permette l'utilizzo gratis del bus navetta che gira lungo il percorso, lo sconto di 2 euro presso uno degli espositori, nonchè altre riduzioni e agevolazioni.

Alle 9,45, davanti alla Pro Loco, la benedizione del parroco di Ballabio, don Benvenuto Riva, alla presenza del sindaco Alessandra Consonni, delle autorità civili e militari in rappresentanza di Regione, Provincia e Comunità montane e dell'Arma dei Carabinieri. Quindi, alle ore 10, Eleonora La Rosa, miss Ballabio alla kermesse nazionale dei Comuni Fioriti svoltasi a Bologna lo scorso novembre, taglierà il nastro dando il via alla 13^ edizione della Fiera.

Dall'inizio di via Confalonieri, davanti alla sede della Pro Loco Ballabio, partirà così il tragitto tra le postazioni e alcune attività locali, all'insegna del taleggio ma anche di altre opportunità gastronomiche, dalle pizze alle grigliate all'aperto. Non mancheranno i momenti dedicati alle famiglie e ai bambini, come quello organizzato dal distaccamento dei Volontari Pompieri di Canzo che faranno imparare ai piccoli partecipanti come si spegne un incendio o come si salva il gatto su un albero. Divertimento assicurato anche con l'area dei giochi gonfiabili. Significativa la presenza, in questa edizione, della Onaf (Organizzazione nazionale assaggiatori formaggi), che, dalle ore 15, presenterà "Assaggiamo il taleggio con i 5 sensi", una verticale di 35 giorni, 2 mesi, 4 mesi.

"Il nostro paese - commenta il sindaco Alessandra Consonni - sempre più vivo e attraente, come confermano l'attenzione e i riconoscimenti ottenuti in occasione di importanti eventi nazionali, deve anche a momenti come la Fiera del taleggio se viene giustamente considerato un luogo dove "è bella la vita". Un grazie, dunque, ai volontari della nostra Pro Loco, e un grato pensiero a chi ci ha trasmesso attraverso i secoli il taleggio, questo piccolo grande gioiello che appartiene alla nostra terra e alla nostra identità sin dai suoi albori, sin dalla Balàbi celtica, come testimoniano gli antichi scritti di Plinio"

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

18 Agosto 1807 viene inaugurata l'Arena Civica di Milano

Social

newTwitter newYouTube newFB