Lecco, 07 dicembre 2017   |  

Babbo Natale sulla pista di pattinaggio consegna 150 mele di San Nicolò

La pista è aperta dalle 10 alle 24 nei giorni festivi e prefestivi; dalle 15 alle 22.30 nei feriali.

Pista di pattinaggio San Nicolo 3

Mercoledì 6 dicembre, alla grande pista di pattinaggio in piazza Garibaldi, si è respirata la prima, vera, aria di festa, con i festeggiamenti del Santo Patrono, San Nicolò, che hanno fatto registrare un ottimo afflusso. I primi cinquanta a presentarsi hanno potuto sfrecciare sul ghiaccio per un'ora, in una giornata in piena atmosfera natalizia.

A rendere ancora più magica la giornata un'ospite d'eccezione, Babbo Natale che, oltre a farsi fotografare con bambini e adulti, ha distribuito più di 150 pomm, le mele di San Nicolò.

Il clima di festa circonderà piazza Garibaldi ancora a lungo: «la notte di San Silvestro si festeggerà, con panettone e spumante, sui pattini e – spiega il direttore Ferdinando Uga – per l’epifania ci farà visita una Befana speciale, che regalerà il carbone sfrecciando sul ghiaccio».

Ma non finiscono qui gli eventi intorno alla grande pista di pattinaggio: domenica 17 dicembre arriva il fantastico truccabimbi, con spettacolo di bolle, di “Ops! Teatro”, venerdì 22 dicembre tocca alle magie e alle acrobazie di “Squilibrio”, mentre martedì 9 gennaio andrà in scena il “Magic Show” di Fortunato Marbella. Le scuole avranno inoltre la possibilità di organizzare, durante la settimana, una pattinata mattutina. Venerdì 12 gennaio sarà la “Giornata dei nonni”, durante la quale tutti i nipotini, accompagnati dai propri nonni, potranno divertirsi sul ghiaccio senza pagare il biglietto d’ingresso. Il calendario di eventi è in continuo aggiornamento, in una piazza Garibaldi poetica, incantevole, ma soprattutto natalizia.

Il biglietto per poter accedere alla struttura costa 6€ per gli adulti, 3€ per i bambini sotto il metro d’altezza. La pista è aperta dalle 10 alle 24 nei giorni festivi e prefestivi; dalle 15 alle 22.30 nei feriali.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

12 Dicembre 1901 Guglielmo Marconi riceve il primo segnale radio transoceanico.

Social

newTwitter newYouTube newFB