Lecco, 16 novembre 2020   |  

Avvento 2020. Il Signore ci visita nell’Eucarestia

Mons. Delpini: "Nei giorni confusi, nei pensieri sospesi, nelle parole incerte, anche in questi mesi della pandemia, si è compiuto il tempo, è stato mandato il Figlio".

PINCroppedImage221134 AnniversarioVittoriaDelpini 8th

L'arcivescovo di Milano, Mario Delpini

Per preparare i fedeli al Natale la Chiesa di Milano ha predisposto un agile libretto di 16 pagine che qui sotto pubblichiamo integralmente

 

La celebrazione dell’Eucarestia è il cuore di ogni cammino spirituale e lo sarà ancora di più nel nostro “speciale” cammino di Avvento 2020. Celebrando stiamo riscoprendo questo grande dono, il dono della vita di Gesù Cristo che Lui stesso ci offre in ogni Messa.

Una consapevolezza e un bisogno che crescono celebrando, non astenendosi. Vincendo qualche fatica e superando qualche disagio siamo aiutati preparandoci come assemblea, come ministri e come sacerdoti. In questi mesi abbiamo imparato a celebrare in sicurezza, grazie alla disponibilità di molti volontari che ci accolgono nelle chiese delle nostre comunità. Essere accolti cordialmente ogni domenica, condividendo la responsabilità di essere in sicurezza, rappresenta un grande aiuto e un segno visibile di fraternità. Sperimentiamo insicurezza e paura, temiamo per la salute nostra e delle persone care, siamo preoccupati per il futuro.

Nell’Eucarestia abbiamo la certezza che il Signore Gesù Cristo ci visita anche in questo frangente doloroso della nostra storia, viene per consolarci con la sua presenza. Una consolazione non momentanea o parziale, ma capace di riaccendere in noi, pur nel dolore che ci morde, la possibilità di sperare: non siamo persi, Egli dona la sua vita per noi, per salvarci.

In questo Avvento vogliamo risvegliare questa certezza che dona speranza. Come? Anzitutto celebrando insieme per accogliere l’amore di Cristo che ci visita. E ritrovando in ogni ambito della vita quotidiana la presenza del Signore: nei gesti di preghiera personale e comunitaria; lasciandoci provocare dai bisogni e dalle necessità delle sorelle e dei fratelli in difficoltà vivendo la carità; riscoprendo le ragioni della nostra fede con la riflessione credente sui temi più specifici dell’Avvento; leggendo i segni dei tempi e dialogando con tutta la Città mediante i linguaggi della cultura; aiutando i più piccoli ad entrare nel mistero dell’Incarnazione di Dio che così si fa compagno, maestro, amico. Camminiamo in questo tempo in comunione con Papa Francesco (nella prossima Quaresima rifletteremo sulla sua ultima Enciclica “Fratelli tutti”) e con il nostro Arcivescovo Mario di cui ascoltiamo l’invito che ci rivolge all’inizio di questo tempo. 

Don Davide e i sacerdoti della Comunità pastorale Madonna del Rosario

 

«Carissimi, il tempo in cui si celebra il mistero dell’Incarnazione è particolarmente intenso per molti aspetti. Il rischio di essere trascinati dagli adempimenti, dagli stimoli delle consuetudini mondane e di soffrire la frustrazione delle limitazioni imposte per contenere la pandemia può indurre una situazione di malessere profondo.

Il Figlio di Dio è divenuto figlio dell’uomo e con il dono dello Spirito insegna e rende possibile ai figli degli uomini abitare i giorni come figli di Dio. Pertanto vorrei che giungesse a tutti il mio più affettuoso e intenso augurio per questo Natale.

«Quando venne la pienezza del tempo, Dio mandò il suo Figlio, nato da donna, nato sotto la Legge, [...] perché ricevessimo l’adozione a figli» (Gal 4,4-5). Nei giorni confusi, nei pensieri sospesi, nelle parole incerte, anche in questi mesi della pandemia, si è compiuto il tempo, è stato mandato il Figlio.» (Mons. Mario Delpini)

 

download pdf Il libretto per l'Avvento 2020

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

16 Gennaio 1916 il conte Mario di Carpegna, guardia nobile del Papa, fonda l'Associazione scautistica cattolica italiana - Esploratori d'Italia (Asci), che successivamente, fondendosi con l'Associazione guide d'Italia, si trasformerà in Associazione guide e scouts cattolici italiani (Agesci)

Social

newTwitter newYouTube newFB