Desio, 07 dicembre 2017   |  
Cronaca   |  Lombardia

Avvelenamento dal Tallio: arrestato il nipote 27enne

Oltre alla morte di nonni e zia, a lui viene contestato il tentato omicidio di altre 5 persone.

carabinieri auto 1

Nella tarda serata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Desio hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal GIP del Tribunale di Monza, che ha integralmente accolto la richiesta della Procura della Repubblica brianzola, nei confronti di Mattia Del Zotto, ritenuto responsabile del triplice omicidio dei nonni e di una zia paterni, deceduti il 2 e il 13 ottobre scorsi presso l’ospedale di Desio, per avvelenamento dovuto all’ingestione di solfato di tallio.

Al 27enne viene contestato anche il tentato omicidio di ulteriori 5 persone (nonni materni, marito della zia deceduta, altra zia e badante dei nonni paterni).

Ulteriori dettagli saranno divulgati nel corso della conferenza stampa prevista per le ore 11.00 odierne presso la Sala Stampa del Comando Provinciale Carabinieri di Milano, in via della Moscova n. 21, alla presenza del Procuratore della Repubblica di Monza e Brianza.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

12 Dicembre 1901 Guglielmo Marconi riceve il primo segnale radio transoceanico.

Social

newTwitter newYouTube newFB