Lecco, 11 giugno 2018   |  

Arresto per spaccio: trovato in possesso di hashish e cocaina

Fermato un cittadino tunisino classe 1963, già noto alle Forze dell’Ordine per analoghi reati

Arresto CC Lecco 11giu18

Nella tarda mattinata di sabato, i Carabinieri della Compagnia di Lecco, impegnati nell’ambito di una più ampia e articolata attività finalizzata alla prevenzione e alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato ZROUR Salah Ben Brahim, classe 1963, cittadino Tunisino, domiciliato in Lecco, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’attività dei Carabinieri, condotta con servizi di osservazione e controllo di luoghi frequentati da tossicodipendenti, ha consentito di individuare e fermare il cittadino tunisino, già noto alle Forze dell’Ordine per analoghi reati che, sottoposto a perquisizione domiciliare con il supporto di una unità cinofila antidroga del Nucleo Carabinieri di Casatenovo (LC), è stato trovato in possesso di gr 70 di hashish e gr 30 di cocaina (già suddivise in dosi pronte per essere immesse sul mercato), nonché di un bilancino di precisione, di telefoni cellulari, materiale idoneo per il confezionamento delle dosi e di Euro 800 in contanti, ritenuti provento dell’attività di spaccio.

L’arrestato, nella mattinata odierna, è stato condotto presso il Tribunale di Lecco per il giudizio direttissimo a seguito del quale il Giudice, nel convalidare l’arresto, ha disposto la misura cautelare in carcere, in attesa di nuova udienza.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

25 Giugno 1946 si insedia l'Assemblea costituente della Repubblica Italiana con Giuseppe Saragat alla presidenza

Social

newTwitter newYouTube newFB