Lecco, 27 febbraio 2018   |  

Api Lecco: tecniche di misura non invasive e indagini non distruttive

Il 13 marzo esperienze ed esigenze delle aziende incontrano ricerca e mondo universitario

COPERTINA DEFINITIVA ore 14.00

Api Lecco e la sua start up innovativa ApiTech organizzano un “pomeriggio tecnologico” dedicato al tema delle tecniche di controllo non invasive e non distruttive.
Si terrà martedì 13 marzo, alle 14.00, presso la sede di via Pergola, il seminario realizzato in collaborazione con l’Ordine degli Ingegneri di Lecco, l’azienda associata TAG, la società esperta di controlli non distruttivi Aerondi, con sede nel torinese e partecipata a TAG, il Politenico di Milano, l’Università Bicocca.

“L’obiettivo del pomeriggio è quello di fare dialogare le aziende non solo tra di loro ma anche con il mondo universitario sullo stato dell’arte delle migliori tecnologie e buone pratiche. Questa è anche una delle finalità principali della start up innovativa di Api, ApiTech: costruire un ponte tra due mondi, quello delle aziende e quello dell’università, che possono fare nascere insieme progetti di innovazione a misura di Pmi - ha dichiarato Carlo Antonini, responsabile per l’innovazione di ApiTech – Auspichiamo che questo sia solo il primo di una serie di incontri su tematiche centrali per la crescita delle imprese. Vorremmo che Api diventasse un punto di incontro, fisico e simbolico, dove fare scattare la scintilla dell’innovazione”.

A mostrare la propria esperienza nelle tecniche non distruttive di indagine applicate ai campi dell’industria, dell’energia e del settore aerospaziale sarà la TAG di Dolzago. L’azienda, associata ad Api Lecco, festeggia proprio quest’anno trenta anni di attività ed è leader nel settore dei trattamenti termici e processi speciali. “Ci piacerebbe confrontarci con aziende del territorio su una tematica, come quella dei controlli non distruttivi, di grande importanza per aziende. Proprio per questo mettiamo a disposizione la nostra esperienza e le nostre conoscenze” ha spiegato Flavio Vendramin, responsabile NDT (Non destructive testing) della TAG.

Gli ultimi sviluppi nel campo delle misure tramite tecniche di visione verranno invece presentati da Marco Tarabini, ricercatore del Politecnico di Milano: “Crediamo che la stretta collaborazione tra Università e MPMI possa essere uno dei fattori fondamentali per la crescita del territorio e spero che il mio intervento possa fare da stimolo per gli imprenditori lecchesi, da sempre attenti a cogliere le opportunità che nascono dalle tecnologie emergenti. Nell’intervento illustrerò i fondamenti delle misure tramite tecniche di visione, illustrando come i sensori per l’acquisizione di immagini 2D e 3D possano essere utilizzati per il controllo di qualità nella produzione di minuterie metalliche, particolari tranciati e altre misure in ambito industriale.”

La partecipazione al seminario è libera e gratuita. Per adesioni è possibile iscriversi al sito www.api.lecco.it oppure inviare una mail a segreteria@api.lecco.it.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

22 Settembre 1499 con il trattato di Basilea la vecchia Confederazione, che ha dato origine alla Svizzera, diventa uno stato indipendente.

Social

newTwitter newYouTube newFB