Lecco, 18 gennaio 2019   |  

Api Lecco: conoscere meglio il Conai per essere in regola

L’incontro si è tenuto ieri, giovedì 17 gennaio: illustrati gli adempimenti e le novità.

Foto seminario Conai

Si è tenuto ieri, giovedì 17 gennaio, il seminario organizzato da Api sugli adempimenti e sulle novità riguardanti la gestione degli imballaggi e il pagamento del contributo ambientale Conai.

“L’obiettivo del seminario è stato quello di supportare il personale delle aziende nella corretta identificazione delle procedure da applicare per la dichiarazione e il calcolo del contributo ambientale Conai, detto CAC” ha dichiarato Silvia Negri, responsabile dell’area Ambiente e Sicurezza di Api Lecco. L’argomento è abbastanza complesso, le aziende devono avere chiaro il loro ruolo nella filiera di gestione: utilizzatori, commercianti, produttori o importatori di imballaggi o di merce imballata.

“A volte risulta difficile sapere a priori come verrà utilizzato un oggetto che proviene dalle nostre imprese, ma è necessario classificarlo per capire in quale fascia di CAC si colloca, quali siano le diciture corrette da inserire in fattura e quali procedure siano le più opportune” ha concluso Silvia Negri.

Durante l’incontro la funzionaria Conai, Irene Piscopo, ha inoltre dato alcune importanti indicazioni sui criteri utilizzati per la diversificazione in fasce degli imballaggi in plastica e descritto le novità del 2019 che derivano dal grado di riciclabilità dei diversi polimeri.

Soddisfatti dell’incontro i numerosi partecipanti che hanno fatto emergere come il tema trattato dal seminario in alcuni settori stia diventando impegnativo incidendo in modo significativo sui costi dei beni meno riciclabili.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Luglio 1927  ad Adenau (Germania) Alfredo Binda vince il 1º Campionato del mondo professionisti di ciclismo. I primi posti sono tutti italiani: seguono Binda Costante Girardengo, Domenico Piemontesi e Gaetano Belloni

Social

newTwitter newYouTube newFB